Palermo: De Zerbi resta ma arriva… il consulente per la difesa!

283
abbonamenti Studio Samo

C’era aria di cambiamento in casa rosanero ma tutto ci aspettavamo tranne che Zamparini assumesse Dario Simic per ricevere consigli sulla difesa. Una specie di tutor per De Zerbi.

Ex giocatore di Milan e Inter, Dario Simic arriva così alla corte di Zamparini nelle vesti di consulente del Presidente per la difesa. Per la serie: “inventarsi un lavoro”.

simic

Un piccolo “torto” a De Zerbi che, pur confermato, dovrà adesso sottoporsi al parere tecnico di una figura esterna come Simic che, pur avendo esperienza da difensore ad alti livelli, poco conosce l’ambiente di una società e soprattutto di una rosa che lotta per salvarsi.

abbonamenti Studio Samo

Ma perchè non esonerare De Zerbi?

Tra i motivi principali c’è sicuramente quel “paracadute“, circa 25 milioni di euro, che arricchirebbe le casse del Palermo (leggasi Zamparini) in caso di retrocessione. A tanto infatti ammonta la cifra che spetta a chi retrocede in serie B dopo almeno tre anni passati nella massima serie.
Pochi infatti credono alla favola della fiducia incondizionata, soprattutto se a parlarne è quel Presidente storicamente e statisticamente meno paziente con i propri allenatori.

Ma ad un allenatore non da un po’ fastidio la presenza di  un “tutor”?

E’ il problema principale. Non sappiamo come De Zerbi abbia interpretato questa strana decisione, quando ti viene assegnato un tutor o comunque quando apprendi che una figura esterna potrà giudicare il tuo lavoro e darti consigli da seguire essendo il consulente del Presidente puoi anche reagire andando via e sbattendo la porta.
Non è accaduto. Non accadrà.

Può essere d’aiuto un consulente per la difesa del Palermo?

Nel caso della difesa rosanero, non ce ne voglia Dario Simic, può servire quanto un kiwi per fare una spremuta di arance. L’ideale sarebbe rinforzare il reparto nel mercato di gennaio, ma l’impressione è che Zamparini voglia far precipitare il Palermo in B il più in fretta possibile per poi provare a vendere puntando su un bilancio più appetibile grazie a quel “paracadute” che, metaforicamente, al Palermo servirebbe davvero per non schiantarsi al suolo prima di maggio.

Intanto Tavecchio, Presidente FIGC, dichiara sobriamente che Zamparini sa gestire bene il Palermo ed è per questo che la società siciliana attira acquirenti stranieri. Va benissimo, le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue.
I tifosi rosanero sono d’accordo?
tavecchio

abbonamenti Studio Samo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.