Palermo: in partenza la meteora Quaison e il modello Hiljemark?

271

Al via il calciomercato e tra improbabili arrivi e possibili partenze prende vita il mercato del Palermo. Corini aspetta novità, i tifosi pure ma Zamparini punta a fare cassa.

Il malumore di Hiljemark, ormai chiuso da Jajalo e Gazzi nell’11 di Corini, probabilmente porterà ad una cessione. Pupillo dell’ex mister Iachini, assiduo frequentatore di Instagram e modello part-time, Hiljemark non è riuscito a lasciare il segno sul campo e, dopo aver cambiato procuratore, pare sia pronto a cambiare casacca se non subito sicuramente a giugno.
hiljemark

Discorso diverso invece per Quaison. Lo svedese era ormai ai margini della rosa.
Discontinuo, mai decisivo ha trovato un po’ di continuità nelle ultime due gare. Il suo contratto scade a giugno 2017, facile pensare che se arrivasse un’offertina lo Zio Zampa non resisterà più di 3 o 4 minuti visto che il rinnovo appare decisamente lontano.
quaison

Capitolo difesa.
Il granata Bovo è ormai pronto a raggiungere l’avvocato Stendardo a Pescara. Sembra quindi sfumare il primo obiettivo dei siciliani per rinforzare la retroguardia, le alternative non mancano ma bisogna fare in fretta:
domenica si va ad Empoli e lo scontro diretto appare già come ultima spiaggia per non perdere ancora terreno dal quart’ultimo posto.

E Nestorovski?
Dovrebbe restare. Follie di Zio Zampa permettendo, il macedone continuerà a guidare l’attacco rosanero e chissà che non arrivi un altro attaccante a fargli da spalla viste le pessime prestazioni di Balogh, Embalo e Sallai comunque ancora esaltati (ahinoi) dal presidente più testardo della Serie A.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.