Parma – Attenti ai lupi? Di Gaudio e Insigne dicono di no!

248
Contro l’Avellino un grande Parma, come quello visto a Foggia, il migliore della gestione D’Aversa. Risolti definitivamente i problemi?

Parma-Avellino 2-0

Subito dopo la vittoria netta sul Foggia, in molti hanno richiamato la squadra e la tifoseria alla calma ed alla concentrazione, perché il vero scoglio da superare sarebbe stato l’Avellino.

La squadra di Novellino doveva essere la prova del 9 e così è stato. Il mister ha capito quali fossero gli angoli da smussare per avere gioco fluido e velocità di manovra. La squadra ha dimostrato una crescita ed una maturità che difficilmente potevamo immaginare dopo i ko con Perugia e Pescara.

La partita

A scendere in campo l’11 che aveva steso il Foggia e dopo meno di un minuto di gioco apre le marcature Di Gaudio che porta in vantaggio i Ducali. I lupi campani subiscono il contraccolpo e solo sul finale di primo tempo iniziano ad affacciarsi in area avversaria, dopo che i giocatori in maglia crociata hanno sprecato le occasioni per raddoppiare.

Il secondo tempo si apre con l’Avellino in attacco che va vicinissimo al pareggio ma Frattali e la difesa guidata magistralmente dall’eterno Capitan Lucarelli dicono no. Dopo aver fatto sfogare l’Avellino, i crociati riprendono a spingere e più volte vanno vicini al raddoppio con Calaiò, ma per la svolta si dovranno attendere i cambi. Baraye (subentrato a Di Gaudio) serve una palla che Insigne allo scadere non sbaglia ed in fila in rete.

Il resto è festa crociata sotto la Curva Nord. Menzione speciale meritano Pasquale Mazzocchi, a nostro avviso il migliore in campo, dominando letteralmente la fascia e non dando scampo agli avversari, e Roberto Insigne, ultimamente letale in zona gol. La sola nota stonata è l’infortunio a Riccardo Gagliolo a cui facciamo i nostri migliori auguri per un rapido ritorno in campo. A proposito di Mazzocchi è fresca la notizia dell’interessamento di Sassuolo, Atalanta e Torino per il veloce laterale campano. Riuscirà il Parma a trattenere PM7 in crociato? Conoscendo Pasquale mi auguro di si.

Adesso testa alla dura trasferta di Frosinone con cui il Parma condivide il secondo posto in classifica con 20 punti.

LA CLASSIFICA:

Potrebbe interessarti: Parma – E vennero i crociati…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.