Parma – Bisognerebbe imparare dallo Schalke 04

298
Contro il Carpi è mancata un po’ di cattiveria. Forse il pareggio sarebbe stato alla portata se si fosse scesi in campo più determinati nel secondo tempo

Carpi – Parma 2-1

Questa Serie B ci sta regalando colpi di scena a non finire. Classifica cortissima, capoliste che cambiano ad ogni giornata, risultati clamorosi, squadre che alternano prestazioni maiuscole a debacle imbarazzanti.

Il Parma è perfettamente sul pezzo in questo curioso zibaldone. Arrivata a Carpi prima in classifica incassa due gol nei primi dieci minuti e la frittata è fatta. In realtà nel primo tempo ci ha provato a raddrizzare il risultato, accorciando le distanze con il solito Insigne, ma nel secondo tempo è mancato qualcosa.

Peccato perché nello stesso week-end abbiamo visto partite come Empoli-Frosinone, con l’Empoli in svantaggio di due gol al 90′ riuscire a pareggiare. Ancor più clamorosa Borussia Dortmund-Schalke 04, con i ragazzi di Tuchel che in vantaggio per 4 a 0 (quattro a zero!!!) al 60′ minuto sono riusciti a gettare alle ortiche una vittoria ormai archiviata. Finirà 4 a 4 al Signal Iduna Park tra lo stupore di entrambe le tifoserie.

Partite che ci insegnano che ogni risultato è possibile, anche se il tempo stringe e lo svantaggio è pesante.

Al Parma è mancata un po’ di cattiveria e un po’ di convinzione nei propri mezzi. L’impegno c’è sempre, ma a volte non basta, sta nella testa di ognuno avere la convinzione di farcela. La voglia di dare e fare qualcosa in più, sudare la crociata per poterla meritare.

Sabato arriverà la Pro Vercelli a Parma (sotto la neve?), sono convinto che come ogni squadra daranno il 110% per fare bella figura. Le solite cose insomma. Discorsi sentiti e stra sentiti che ormai non fanno più né caldo né freddo.

A d’Aversa mancherà Frattali (infortunato contro il Carpi, ndr) e Calaiò. In caso di gol subito proviamo a non farci crollare il mondo addosso, è una partita alla nostra portata, riprendiamo il nostro cammino. Dicembre sarà un mese interessante…

LA CLASSIFICA:

Potrebbe interessarti: PARMA – INSIGNE, IL GOL È NEL DNA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.