Parma: è davvero tutto nero? No, anzi…

1000
Parma Iacoponi Gervinho
Coppa Italia segnano Gervinho e Simone Iacoponi

Il Parma esce sconfitto a Bologna nel derby emiliano contro la Spal. Partita poco brillante dei crociati, ancora in evidente ritardo di condizione.

Ieri sono capitato (per caso?) al Dall’Ara di Bologna per seguire il derby tra la squadra della mia città (Ferrara) e la mia squadra. Dopo decenni di attesa finalmente ce l’ho fatta. Chiaro che speravo in un risultato diverso, ma tant’è…

Le nostre bandiere

Il Parma non è stato brillante praticamente per tutta la partita, la Spal tatticamente non ha concesso quasi nulla ai crociati ancora indietro nella condizione fisica. Qualche lampo negli ultimi minuti, ma la vittoria spallina, guardando i novanta minuti, mi pare ampiamente meritata.

Leggendo nel web questa mattina ho visto che il panico dei tifosi gialloblù è già oltre ai livelli di guardia; soprattutto considerando che le prossime due partite vedranno i crociati affrontare nell’ordine Juventus ed Inter.

Secondo il mio modestissimo (e forse non condivisibile) parere è veramente troppo presto per mettere qualcuno sulla graticola. Come dicevo poc’anzi la condizione fisica è ancora molto precaria, alcuni titolari non sono ancora disponibili e il mercato tardivo non ha ancora permesso alla squadra di diventare tale.

Un po’ più di cattiveria non sarebbe sgradita in campo, soprattutto nei contrasti, persi quasi tutti a Bologna.

Inutile puntare il dito contro questo o quel giocatore, se abbozzassi una pagella ieri nessuno sarebbe stato da sufficienza piena. Nemmeno Inglese, uomo partita contro l’Udinese.

Perdere rode a tutti, soprattutto a chi sentiva in modo particolare questa sfida, ma per ora non vedo una situazione tragica, nulla di non programmato in estate. Anche guardando le dirette concorrenti non ho visto questi gran fenomeni.

Mi è piaciuto Gervinho, in campo nei 15 minuti finali, giusto il tempo di creare un paio di occasioni molto interessanti. Il classico giocatore che crea scompiglio nelle difese avversarie. Sarà importantissimo averlo presto al 100%.

Non sarà una sconfitta a farci smettere di cantare

Nota di merito a noi, tifosi crociati. Il settore ospiti del Dall’Ara ieri si è fatto valere per 90 minuti.

LA CLASSIFICA:

POTREBBE INTERESSARTI>Parma: Bentornati tra i grandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.