Parma – Inizia il ritiro con grandi novità

274

Grande euforia a Parma per l’inizio di una stagione che la vedrà protagonista per la promozione in serie B

Collecchio (PR) – E’ finalmente iniziato il ritiro per la squadra crociata, facce nuove e volti conosciuti tra i protagonisti che affronteranno il campionato di Lega Pro. Ieri giornata di visite mediche e test individuali, oggi si parte con il primo vero allenamento. Sono 17 i giocatori confermati dallo scorso campionato, già 5 i nuovi innesti: Evacuo, Nocciolini, Coly, Scavone e Coric. In arrivo, ma non ancora ufficiali, Gigli, Garufo e Sansone. Quest’ultimo sarebbe la ciliegina sulla torta per l’attacco ducale, l’ex Sassuolo, Torino, Bologna, Sampdoria e Bari, con la sua duttilità potrebbe infatti ricoprire diversi ruoli in attacco, facilitando i camaleontici cambi di modulo a partita avviata di Mister Apolloni e consentendo al nuovo bomber Evacuo di non allontanarsi troppo dalla sua zona di competenza. Da tenere più che mai d’occhio Manuel Nocciolini, con uno score di 25 marcature nello scorso campionato sarà una spina nel fianco per Evacuo, ma anche un ottimo compagno di reparto. Grande curiosità per la stagione di “PM7” Mazzocchi, che ha concluso lo scorso campionato con un rendimento crescente, arrivato a Parma a gennaio è riuscito ad inserirsi alla grande nell’orchestra crociata e nei cuori dei tifosi gialloblù. Pile ricaricate e grande voglia di essere protagonista, la fascia destra sarà probabilmente spesso zona di sua competenza. Nella zona nevralgica del campo Corapi, Scavone e Giorgino potrebbero essere in leggero vantaggio rispetto a Miglietta e Simonetti, ma le sorprese in estate sono sempre dietro l’angolo e un nuovo acquisto o un cambio di modulo potrebbero spostare gli equilibri. La difesa sarà ovviamente zona di competenza di capitan Lucarelli e dell’esperto Mohamed Coly, appena arrivato dalla Pro Vercelli. In base al modulo saranno affiancati da Benassi o da Saporetti e Messina (o Garufo). Zommers ovviamente difenderà i pali. Potrebbe essere così al momento la formazione titolare, una prima chiave di lettura a mercato ancora apertissimo, senza ovviamente dimenticare tutti gli altri protagonisti che lavoreranno duramente per mettere in difficoltà Apolloni nelle scelte e che, come l’anno scorso, quando saranno chiamati in causa daranno il massimo per la maglia gialloblù.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.