Parma – Promossi per una notte

315
Dopo il pareggio col Cittadella il Parma torna alla vittoria contro il mai domo Ascoli di Serse Cosmi. Ducali momentaneamente secondi in classifica.

Parma – Cittadella 0-0
Ascoli – Parma 0-1

Me lo dicevano in tanti, ci credevo ma non ci speravo ormai più, il Parma nel finale di campionato avrebbe cambiato marcia. Avrebbe trovato la quadratura del cerchio. Avrebbe fatto gruppo e trasformato le difficoltà di tutta la stagione in stimoli per avere una piccola extra-power sugli avversari diretti.

E se fosse tutto vero?

Non abbiamo ancora fatto niente, che sia chiaro, ma i risultati delle ultime 6 giornate sono in linea con questa teoria ed è già tantissimo!

SEMrush

Gli infortuni muscolari stanno decimando ogni reparto, sabato contro il Carpi a centrocampo sarà emergenza assoluta, D’Aversa si dovrà inventare qualcosa (lui era un buon mestierante di centrocampo, se magari si allena bene in settimana…). Allo stato attuale è al 100% il solo Barillà.

Non voglio essere quello col vezzo della critica, ma qualcosa (eufemismo) nella preparazione atletica è assolutamente da rivedere.

Analizzando le ultime due partite ciò che è emerso con più evidenza sono state in primis le prestazioni maiuscole di Munari e Barillà. Baluardi insostituibili nel centrocampo crociato. L’altro dato, e non è così positivo, sono state le tante, troppe occasioni da gol non andate a buon fine. Il portiere del Cittadella ci ha messo tanto del suo sicuramente, ma ad Ascoli la partita si poteva e doveva chiudere prima, evitando i soliti micro-infarti ai tifosi parmigiani negli ultimi dieci minuti.

Siamo momentaneamente secondi, Palermo e Frosinone le gufere… ehm, le guarderemo stasera, impegnate rispettivamente a Cittadella ed Avellino. Hanno l’obbligo di vincere per tornare davanti a noi. La pressione che il Parma sta mettendo nella zona alta è fortissima, siamo carichi, più che mai.

Lo sprint finale non è mai stato così elettrizzante!

LA CLASSIFICA (tanto provvisoria quanto figa…):

POTREBBE INTERESSARTI>>PARMA – LENTO VIOLENTO E GIGI DAG

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.