Parma – Qualche luce nella ”shadow zone”

260
Parma Calcio 1913
A Teramo si rivede a sprazzi il Parma dopo un mese di assenza totale. Bentornati in campo crociati, lavorate sodo questa settimana, domenica bisogna vincere!

Teramo – Parma 0-0

Nessuno ha la bacchetta magica e mister d’Aversa non fa di certo il mago di professione. Ciò che si attendeva dal Parma nell’ultima trasferta stagionale era quantomeno la voglia di lottare. E’ senza dubbio un Parma in terapia intensiva, la cura sembra dare qualche speranza, le buone intenzioni si sono viste, a sprazzi, soprattutto nel primo tempo. Una partita che si poteva benissimo vincere, viste le tante e clamorose occasioni per andare in vantaggio, ma che si è rischiato anche di perdere. Grandissimo intervento di Frattali nella ripresa e grandissimo anche Sansovini che ci ha graziati sparando a lato un gol fatto.

Forse poco in proporzione all’avversario, ma tantissimo se guardiamo il mese di aprile appena trascorso.

Con questo pareggio i gialloblù tornano in solitaria al secondo posto, grazie alle sconfitte delle dirette concorrenti. Serve dunque una vittoria nell’ultima giornata della regular season, ultima giornata in cui andrà in scena la partita attesa da 20 anni: il derby Parma-Reggiana.

Derby che conta poco per la classifica dei granata, ma siamo certi che faranno di tutto per pareggiare i conti dell’andata, quando il Parma si impose al Mapei per due reti a ZERO.

Una curiosità: Parma e Reggiana nella loro secolare storia si sono affrontate 78 volte, bilancia in perfetto equilibrio con 26 vittorie per il Parma, 26 vittorie per la Reggiana e 26 pareggi.

Sarà una dura battaglia, si spera solo in campo, questo Parma nelle partite che contano ha sempre tirato fuori un po’ di grinta in più, non deludeteci ragazzi!

LA CLASSIFICA:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.