Parma – Una serie di fortunati eventi

296
Contro il Bari il Parma ha dimostrato grande maturità tattica, rischiando poco, ma ancora una volta un attacco molto sterile.

Bari – Parma 0-0

Un Parma attento quello visto al San Nicola di Bari. Orfano ancora di un centravanti di ruolo, D’Aversa affida le chiavi dell’attacco crociato ad Yves Baraye. Una mossa quasi obbligata per il tecnico pescarese. Purtroppo la scelta non si rivela prolifica, il Parma non segna, ma gioca comunque una grande partita, riuscendo a non soffrire le scorribande degli abili attaccanti di Fabio Grosso.

Una partita praticamente perfetta per la retroguardia gialloblù, capitanata ottimamente dall’eterno Lucarelli. Una partita che vale il primato come miglior difesa del torneo (pari merito col Palermo, ndr). Come dice il saggio Fulvio Ceresini, “gli attacchi vincono le partite, le difese i campionati…”. Un punto che vale oro per il Parma. Innanzitutto perché conquistato in casa di una diretta concorrente per la promozione e in secondo luogo, baciati dalla dea bendata (ogni tanto anche noi per fortuna…), inserito nei risultati della giornata non ci fa perdere terreno dal “treno promozione”.

Solo il Frosinone è riuscito a vincere, di misura, contro l’Entella.

Un campionato pazzesco, equilibrato come non si era mai visto, che vedrà solo nel girone di ritorno chi avrà quel qualcosa in più per puntare alla promozione diretta. Saranno tanti i fattori da non sottovalutare, primo fra tutti: il mercato di gennaio!

LA CLASSIFICA:

Potrebbe interessarti: PARMA – SEI SECONDE PUNTE NON FANNO UNA PRIMA PUNTA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.