Parma – Tutto risolto(!)

334
E’ un Parma operaio quello visto nelle due delicate partite contro Venezia e Salernitana. Una piccolissima boccata di ossigeno dopo la disfatta di Empoli.

Parma – Venezia 1-1

Salernitana – Parma 0-1

Quattro punti in quattro giorni, rientro (almeno parziale) in zona play-off, la proverbiale difesa insuperabile che torna padrona dopo le quattro sberle di Empoli. Un po’ di serenità ritrovata. La polveriera sembra assopita.

SEMrush
Dunque tutto risolto in casa ducale?

Assolutamente no. Sarebbe un madornale errore pensarlo. Il gioco continua (e continuerà) a latitare, sotto porta si sbaglia l’inverosimile, ogni punto è un punto sudatissimo per questa squadra. Ma questo è ciò che chiediamo, mi pare il minimo considerando la rosa a disposizione. Sudare la maglia e dare tutto, in ogni partita.

Non sono mai stato un accanito sostenitore di Calaiò, ma la sua caparbietà nel tenere palla e fare salire la squadra al novantesimo a Salerno deve essere di esempio per tutti i compagni.

Su Dezi ho letto di tutto ed il contrario di tutto. Secondo me la vicenda ha avuto più clamore di ciò che è successo realmente. E’ chiaro che Jacopo non sta rendendo come ci si aspettava ad inizio stagione, aggiungiamo il periodo non brillante dell’intera squadra, il risultato è una voglia imperiosa di rivalsa. Non so a chi fosse indirizzato il gesto dopo il gol (onestamente non credo fosse rivolto ai tifosi), fatto sta che per quanto mi riguarda le scuse (leggi qui) sono accettate, ma il buon Dezi continua ad essere un oggetto misterioso nel centrocampo crociato. Lo dimostra il suo (costante) modesto contributo nelle azioni vincenti e soprattutto i due gol divorati a Salerno.

Sabato sarebbe un sogno vincere contro il Palermo, sarà durissima ma questa squadra è capace di tutto. In positivo ed in negativo. L’atmosfera sarà meteorologicamente, dicono, molto umida, ma noi ci saremo come sempre a sostenere le undici maglie crociate che, si spera, venderanno cara la pelle.

LA CLASSIFICA PROVVISORIA:

Potrebbe interessarti >> PARMA – ESONERO AD UN PASSO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.