Parma – VINCERE IL DERBY

242
Parma Calcio 1913

Reggiana – Parma 0-2

Un obbiettivo, un sogno, una chimera, un’ossessione, chiamatela come volete, ma la partita di ieri non era solo una partita, era il derby più atteso della storia emiliana recente. 20 anni di attesa, di sfottò e punzecchiamenti. Reggiana-Parma non è una partita, Reggiana-Parma è la partita.

Per la Reggiana vincere avrebbe significato essere campione d’inverno, avrebbe messo un serio ostacolo alla rimonta in classifica del Parma, avrebbe dato quella carica mentale che solo un derby può dare. E invece… E invece ha vinto il Parma!

Il Parma si è presentato al Mapei Stadium da sfavorita, si è fatto prendere a sassate dalle teste quadre all’entrata, è sceso in campo a testa bassa ma motivato come mai prima d’ora. Due occasioni avute nel primo tempo, due gol segnati. Cinico, spietato.

Un Parma come non abbiamo visto mai, almeno quest’anno.

D’Aversa sorprende tutti e schiera in campo i crociati con un 3-5-2 con Mazzocchi e Nunzella esterni a tutta fascia, Calaiò e Baraye in attacco.

La Reggiana fa la partita ma il Parma affonda il colpo con un uno-due che taglierebbe le gambe a chiunque.

Nel secondo tempo si teme l’arrembaggio granata ma il Parma tiene. Forse c’era un rigore a loro favore, ma secondo il signor Priscopo di Imperia non vi erano gli estremi per la massima punizione.

Da registrare una traversa colpita da Corapi e un super intervento di Zommers. Per il resto grande agonismo e molti infortuni muscolari da entrambe le parti.

Il Parma esce trionfatore da questo derby, per i tre punti, ma soprattutto per la nuova consapevolezza nei propri mezzi. Un’iniezione di fiducia e una carica che neanche Capuano e Cosmi insieme potrebbero dare.

E’ il capolavoro di mister d’Aversa, se sia stata la scelta giusta è ancora presto per dirlo con certezza, ma sicuramente questo mister sta lavorando nella direzione giusta e merita tutta la fiducia possibile.

Carica Crociati! Obbiettivo remuntada!

LA CLASSIFICA:

 class19giornata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.