Per gli squaletti del Crotone, un mare di soddisfazioni!

288

Per gli squaletti del Crotone, un mare di soddisfazioni!

Proprio così: se dallo Stretto si tenta la ripresa, dall’altra parte della costa calabra si respira certamente un’aria densa di soddisfazioni. Di chi sto parlando? Ma dei rossoblù, è ovvio: del Crotone!

 

Ricordate la partita contro l’Entella, la squadra ligure? Era il dicembre del 2015 e l’anno per gli squaletti finiva col botto, avendo portato a casa una vittoria per 2-1; e, di lì a poco, sarebbe cominciato il 2016, un anno altrettanto pieno e ricco di soddisfazioni.Sono due, infatti, le operazioni di mercato che inaugurarono l’anno per il Crotone: si parla dei calciatori Nicolò Fazi e Pol Garcia Tena. Il primo, cresciuto nelle giovanili della Fiorentina e il secondo, spagnolo, dopo aver militato prima nel Barcellona, è poi approdato in Italia, per poi darsi alla Juventus.

“E, in tema di vittorie, soddisfazioni ne abbiamo?” Ma certo che sì: come dimenticare, infatti, la vittoria contro il Cagliari, finita 3-1 per i pitagorici, grazie a degli spettacolari Budimir, Martella e Ricci? E quella giocata col Bari, finita 2-3? Insomma, c’è da ammetterlo: a differenza della Reggina e di un discreto Locri, il Crotone nel 2016 si è sicuramente distinto in campo, portando a casa una serie di gran belle soddisfazioni che colorano il cielo di una splendida stagione. Ad essere d’accordo con tali affermazioni, fu anche un modestissimo Gian Marco Ferrari, difensore rossoblù, che in un’intervista del 16 febbraio di quest’anno, si disse veramente contento e soddisfatto dei suoi compagni di squadra, che, anche se con un po’ di fatica, riuscirono comunque a portarsi a casa una meritatissima vittoria, considerando anche il pareggio con la salernitana e la vittoria con la vicentina. Ma, per infiammare l’animo dei pitagorici, basterebbe pronunciare una sola parola in loro presenza: aprile. Fu proprio in una sera di quel mese, infatti, che il cielo su Crotone si tinse di rosso e di blu; fu proprio in una di quelle sere, che il Crotone conquistò la serie A!

Ebbene: dopo questo breve excursus calcistico sugli squaletti, vi informo che  il motivo per cui scrivo è la ventata di novità che soffia sul popolo rossoblù! Già: pare che le novità siano ben tre. Ma partiamo dalla prima…

Un nuovo allenatore! Già: sembra essere proprio Davide Nicola, l’allenatore a cui è stato affidato il compito di guidare i rossoblù nella loro storica ascesa in serie A. Nicola sarà ufficialmente a capo del Crotone dal 1 Luglio (quindi da domani) dal momento che, fino ad oggi, risulta essere sotto contratto con il Bari. La scelta di Nicola sembra essere stata molto apprezzata: un mix di giovinezza e ambizione che sembra promettere molto bene per il futuro.Altra novità, sembra riguardare invece Ferrari, il giovane player di cui abbiamo prima accennato. Sì: a posare gli occhi sul talentuoso Gian Marco sembrano essere proprio non solo la bianconera Juventus, ma anche Fiorentina, Inter e Sassuolo. Riflessivo ed esigente è il Crotone, che chiede ben 6 milioni di euro per privarsene.Ultima novità (ma non ultima per importanza), è sicuramente il nuovo acquisto della squadra pitagorica: Andrea Nalini, classe 1990. Si tratta infatti del giovane che ha firmato un contratto di ben tre anni con la calabrese e che ha precedentemente vestito la maglia della salernitana. Adesso, il giovane si dice pronto a cavalcare l’onda della serie A.

 

Insomma: una stagione ricca di novità e ottimismo.

Si cavalca l’onda del successo: per gli squaletti, si prospetta proprio una bella estate!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.