Profondo Granata: Difesa, il pericolo viene dall’alto

262
Photo by torinogranata.net

Il gol non manca mai. Negli ultimi anni il Toro non ha mai avuto un attacco così forte. Purtroppo però c’è anche il rovescio della medaglia. La difesa è infatti una delle peggiori del campionato.

Basterebbe che in difesa cessassero le amnesie. Sembra infatti che in un dato periodo i difensori spengano il cervello. Ma è davvero così?

Il pericolo viene dall’alto.

La difesa del Toro, nonostante sia tra le peggiori del campionato, non concede in realtà molto. Non credo che definirla scarsa sia appropriato. Per essere più precisi il termine esatto sarebbe limitata. Infatti se escludiamo il numero di gol subiti al volo esce un dato interessante. Il Toro avrebbe incassato solo 4 reti di cui due su calcio di rigore.

Non saprei se avere paura o meno. A quanto pare non è la velocità il grosso problema. Saranno forse i lampioni degli stadi a emettere troppa luce? Potrebbe essere una buona idea in tal caso comprare a ogni difensore un paio di occhiali da sole.

Oltre questa in ogni caso, per risolvere il problema, ci sono solo tre altre possibilità. Si potrebbe provare ad insegnare ai difensori a difendere sulle palle alte. Si potrebbe addirittura fare un giro in NBA, chiedendo consiglio sul salto a qualche buon anima. Oppure, ipotesi più plausibile, si dovrebbe intervenire sul mercato di gennaio, acquistando un difensore completo, pur lento che sia.

Sfida all’ultimo gol

In attacco si prospetta invece una sfida per il titolo di bomber. Ljajic nelle ultime tre partite è partito all’assalto della testa del gruppo presidiata da Belotti e Iago Falque con cinque gol a testa.

Attenzione anche alle mezzali. Benassi infatti spesso si è trovato in condizione di segnare quest’anno e, come il compagno di reparto Baselli, ha già messo a segno tre reti.

A differenza degli anni passati, stranamente, la difesa è ancora a secco. Abbiamo segnato poco infatti da palla inattiva, escludendo punizioni dirette e rigori.

È quindi un Toro double face quello di quest’anno. Speriamo che con il mercato di gennaio o con il tempo cambi qualcosa.

FVCG!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.