Profondo Granata: Sicuramente non il Gallo

273

Perché non il Gallo?

Quest’estate per i giornali sembrava che il titolo di capocannoniere potesse andare solo a Higuain o Icardi. Dopo la prima partita si sono accordi che anche Bacca avrebbe potuto dare del filo da torcere agli argentini. Qualche presenza anonima lo ha però costretto a cedere la scena a Dzeko e Immobile. E il Gallo?

A nessuno è interessato che fosse l’attaccante italiano con la media realizzativa più alta dell’anno. Sicuramente era meglio scrivere qualsiasi cosa pur di vendere di più. Il bacino utenti delle “Big”, in fondo, è sicuramente più alto. Ci sono molte più persone interessate a vedere i grandi titoloni composti da nomi strapagati, piuttosto che quello di un umile ragazzo del Toro. Così come è molto più interessante acquistare giovani dall’estero per innumerevoli milioni, piuttosto che valorizzare i giocatori di casa propria.

Il risultato

Forse bisogna ringraziare questi occhi di falco. In fondo, il nostro caro Belotti oggi, senza mettersi troppo in mostra, è davanti a tutti con una media realizzativa altissima degna, se non dei migliori attaccanti al mondo, del migliore della serie A.

La bomba è esplosa e molti dei top club europei hanno messo gli occhi su di lui. Cairo però non ne vuole sapere e dopo aver respinto una discreta cifra quest’estate (30 milioni), ha blindato il ragazzo con una clausola rescissoria di 70 milioni che sembra possa essere rinnovata nei prossimi mesi. Da parte del patron granata c’è sicuramente il desiderio di trattenerlo almeno fino ai mondiali, quando il valore del giocatore toccherà, probabilmente, il suo apice.

Il futuro in ogni caso non possiamo conoscerlo. Nel frattempo godiamoci il gallo dalle reti d’oro e il suo soave canto.

P.S. Che fine ha fatto invece Higuain, mister 90 milioni? Beh, è alla pari con Nestorovskij, il montenegrino rivelazione del Palermo costato appena mezzo milione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.