rubrica biancorossa: ad Empoli la prima sconfitta stagionale

224

rubrica biancorossa – ad Empoli arriva la prima sconfitta stagionale; domani si torna in campo: al San Nicola arriva il Venezia

Arriva ad Empoli la prima sconfitta stagionale (fra campionato e Coppa Italia) per i biancorossi guidati da Fabio Grosso. Solite lacune difensive, viste anche nelle partite precedenti, ma una voglia di reagire, di combattere mai visti negli ultimi anni. Si incomincia ad intravedere il gioco del mister: palla a terra, fraseggi ben orchestrati, mentalità offensiva e voglia di stupire. Caputo (doppietta per lui) e Donnarumma segnano e danno spettacolo; di Tello e D’Elia le reti della speranza (vana alla fine).

Il riscatto potrebbe esserci già domani pomeriggio. Al San Nicola, infatti, arriva il neo promosso Venezia.

CAPITOLO FORMAZIONE

SEMrush

Dovrebbero esserci novità riguardo la formazione che scenderà in campo domani. In porta ci sarà il confermatissimo Micai; in difesa potrebbero giocare Gyomber e Marrone al posto di Capradossi e Tonucci, sulle fasce sicuri di un posto sia D’Elia che Fiamozzi; a centrocampo dovrebbe tornare Basha, insieme a lui Tello e Salzano; in attacco il posto lasciato libero dall’infortunato Galano se lo giocano Brienza, Cissè e Iocolano, mentre dovrebbero partire titolari sia Improta che Nenè.

ARCHIVIO STORICO

Sono 24 le gare disputate (fra serie A, B e C) nel capoluogo pugliese fra Bari e Venezia. Il bilancio pende dalla parte dei galletti: 16 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte con 45 gol segnati e solo 16 subiti.

La vittoria più larga risale alla stagione 1933/1934 in serie B: il 18 marzo 1934, allo stadio Marisabella, la formazione allenata da Cargnelli rifilò una cinquina ai lagunari (a segno tre volte Marchionneschi, Patuzzi e Frossi). Due, invece, le sconfitte più larghe (entrambe in serie B ed entrambe per 0-2 ): la prima, giocata il 16 giugno 1957, portò la firma di Callegari e Bozzato; la seconda, tre mesi dopo ovvero il 22 settembre, vide le marcature di Callegari e Seghedoni su autorete. Infine il match più spettacolare e con più gol si giocò nella stagione 1929-1930: in serie B, il 20 ottobre 1929 i biancorossi si imposero 5-1 (a segno Bottaro, Scategni, Recalcati, Rastelli e Costantino; di Gorini la rete della bandiera per gli ospiti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.