Rubrica biancorossa: in casa non si passa, battuto anche l’Avellino

343

Rubrica biancorossa – Fc Bari double face: vincente in casa, sempre sconfitto in trasferta; a Vercelli per invertire la rotta

Questo  Fc Bari d’inizio stagione va a corrente alternata. Quasi sempre vincente in casa (eccezzion fatta per lo scivolone con il Venezia), sempre sconfitto in trasferta. La quarta vittoria casalinga è arrivata sabato scorso: un 2-1 in rimonta alla sorpresa Avellino. Come sempre fanno tutto i biancorossi: prima vanno sotto per un errore di posizionamento della difesa (a segno Kresic), poi ribaltano tutto prima con un euro gol del solito Improta (sesto sigillo per lui) e poi con un rigore calciato magistralmente da Galano.

Ora, però, si deve invertire la rotta, bisogna vincere anche in trasferta. L’occasione buona si presenta già sabato pomeriggio: la truppa biancorossa fa visita alla Pro Vercelli.

CAPITOLO FORMAZIONE

SEMrush

Mister Grosso dovrebbe riproporre il 3-4-3. In Porta il solito Micai; in difesa spazio a Marrone, Morleo e al rientrante Gyomber; cerniera di centrocampo formata da Fiamozzi, Petriccione, Busellato e Tello; in attacco Improta, Cissè e Galano (quest’ultimo in dubbio causa un leggero infortunio patito in allenamento). Sul fronte mercato, da registrare il tesseramento del difensore ex ternana Diakhitè (non utilizzabile, però, causa il limite massimo di over 23 raggiunto in rosa).

ARCHIVIO STORICO

Sono 6 i match disputati in Piemonte fra i padroni di casa della Pro Vercelli ed il Bari (fra serie A e B): il bilancio pende quasi totalmente dalla parte dei bianco-crociati con 5 vittorie, 1 sola l’affermazione dei galletti con 4 reti segnate e 12 subite.

L’unica vittoria risale alla stagione 2015/2016: il 27 ottobre 2015 decise il match il difensore Rada.

La sconfitta più pesante, invece, è datata 1 novembre 2014: il 3-0 finale portò la firma di Marchi (tripletta per lui con una rete su calcio di rigore).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.