rubrica biancorossa: doppio Cissè e Improta, facile tris alla Ternana

256

rubrica biancorossa – finalmente la squadra sembra aver imboccato la retta via: tris in scioltezza alla Ternana; ora testa allo Spezia

Finalmente la truppa biancorossa sembra aver imboccato la retta vita. Tris alla Ternana, seconda vittoria consecutiva, secondo match consecutivo senza subir reti.

Fabio Grosso sembra, finalmente, aver trovato il modulo più congeniale al suo Bari: un 3-5-2 coperto in fase di non possesso palla, ricco di alternative in fase d’attacco. Lo spettacolo e il bel gioco, naturalmente, ne traggono giovamento: con la Ternana un 3-0 secco; vanno a segno Cissè (prima doppietta in biancorosso) e il solito Improta (quinta marcatura stagionale).

Si è tornati, finalmente, al livello richiesto dalla piazza ed espresso ad inizio stagione: la prova del nove si avrà domani sul sintetico di La Spezia.

CAPITOLO FORMAZIONE

Il mister, quasi sicuramente, riproporrà la stessa formazione scesa in campo sabato scorso con le fere: in porta il “solito” Micai, linea difensiva a tre formata da Gyomber, Capradossi e Marrone; gli esterni alti nel centrocampo a cinque saranno Fiamozzi e Improta, al centro agiranno Tello, Basha e Busellato; in attacco accanto a Cissè ci sarà quasi certamente Floro Flores.

Ecco, di seguito, la lista dei 22 convocati per il match di sabato:

portieri: Micai, De Lucia, Conti;

difensori: Capradossi, Cassani, Morleo, Fiamozzi, Gyomber;

centrocampisti: Petriccione, Basha, Anderson, Tello, Iocolano, Busellato;

attaccanti: Kozak, Brienza, Galano, Improta, Cissè, Floro Flores, Nenè;

ARCHIVIO STORICO

Sono 12 i match disputati in Liguria fra i padroni di casa dello Spezia ed il Bari (fra serie B e Coppa Italia): il bilancio vede nettamente in vantaggio i padroni di casa con 6 vittorie, 4 i pareggi, 2 sole le vittorie dei biancorossi con 12 reti realizzate e 16 subite.

La sconfitta più pesante risale alla stagione 2013/2014: il 25 maggio 2014, in serie B, terminò 2-0 per gli aquilotti (a segno Ferrari su rigore e l’ex Bellomo).

La vittoria più larga, invece, venne ottenuta nella stagione 1988/1989 in Coppa Italia: il 28 agosto 1988 Armenise, Scarafoni e Monelli risposero alla rete iniziale di Mariano.

L’anno scorso, infine, terminò 1-0 per i padroni di casa: a decidere il match fu Granoche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.