Rubrica biancorossa: con l’Empoli obiettivo tre punti

237

Rubrica biancorossa – dopo il deludente pareggio di settimana scorsa a Cesena, domani pomeriggio i biancorossi ospitano l’Empoli con l’obiettivo tre punti

Inizio di 2018 non molto positivo per i colori biancorossi. Gli uomini di mister Grosso, infatti, tornano al passato sfoderando una prestazione incolore sul comunque difficile campo del Cesena: Laribi ed un’autorete di Suagher fissano il punteggio sull’1-1; da registrare il clamoroso incrocio dei pali colpito da Cissè a pochi minuti dal triplice fischio finale.

Il pronto riscatto, speriamo, capita già domani pomeriggio. Al San Nicola, infatti, arriva l’Empoli, terza forza del torneo.

In città, però, a tener banco in queste settimane è il mercato. Il ds Sogliano si sta muovendo bene sfoltendo la rosa di pedine che hanno deluso e concludendo operazioni molto interessanti. In riva all’adriatico sono arrivati i difensori Empereur, Balkovec, Oikonomou e il centrocampista Henderson. Ceduti, invece, i centrocampisti Greco, Martinho e i difensori Capradossi e Tonucci.

SEMrush

CAPITOLO FORMAZIONE

Il mister dovrebbe optare per un prudente 3-5-2: davanti a Micai agiranno probabilmente Diakite, Marrone e Oikonomou; la cerniera di centrocampo dovrebbe essere formata da Sabelli, Henderson, Basha, Petriccione e d’Elia; in attacco quasi sicuri di una maglia Galano e Improta.

ARCHIVIO STORICO

Sono 14 i match disputati in Puglia fra i biancorossi e l’Empoli (fra serie A, B, C e Coppa Italia). Il bilancio pende quasi totalmente dalla parte dei biancorossi con 8 vittorie, pareggi e 1 sconfitta (con 25 reti realizzate e 9 subite).

La vittoria più larga risale alla stagione 1996/1997: il 27 ottobre 1996 il 5-0 finale portò le firme di Guerrero (doppietta per lui), Ingesson, Di Vaio e Flachi su rigore.

Nella stagione 2012/2013 l’unica vittoria ottenuta dai toscani: gli uomini dell’allora allenatore Torrente, in doppio vantaggio grazie alle reti di Dos Santos e Bellomo, furono clamorosamente raggiunti e superati nel secondo tempo dalle reti di Tavano, Pratali e Tonelli.

L’ultimo precedente, inoltre, risale alla stagione 2013/2014 (3-0 il risultato finale): il 6 aprile 2014 lo show biancorosso portò le firme di Sciaudone, Galano e Joao Silva.

Nella gara di andata, infine, affermazione degli uomini di mister Andreazzoli per 3-2 (a segno due volte Caputo, Donnarumma, Tello e D’Elia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.