Ruggito azzurro: Insigne suona l’ottava

268

Fuga per la vittoria

Sabato trionfale per i tifosi azzurri. Il Napoli infatti approfitta della sconfitta della Juve consolida il primo posto grazie a Insigne che raggiunge il traguardo delle cento reti in carriera e si regala l’ottava vittoria consecutiva. Contro la Roma era il primo duro ostacolo da affrontare, complice il fatto che il Napoli nel momento di approfittare dei passi falsi altrui non riusciva mai fare quel salto di qualità per lottare ad armi pari con la Juve.

Non solo bel gioco

Il Napoli ha dato una risposta importante. Il momento critico della gara è arrivato dopo un’ora dove la Roma non ha capito nulla. In pieno forcing giallorosso, gli azzurri hanno mostrato capacità di soffrire e di gestire i momenti di frenesia che erano causa di errori individuali in fase passiva. Una grande squadra deve avere un portiere che ti garantisce punti in classifica. Reina questa volta è stato decisivo su Fazio e bissa la prodezza dello scorso anno, si vede che Roma gli porta fortuna. Poi c’è Callejon che tatticamente è prezioso per dare una mano ad Hysaj. Appena è uscito con Rog al suo posto, la Roma ha sfondato molto su quella fascia andando vicino al pari.

SEMrush

Isolarsi da facili entusiasmi

C’è tanta euforia intorno alla squadra. Il compito più difficile del Napoli è quello di mantenere la concentrazione di adesso. Quando si vince tanto c’è il rischio della convizione di vincere le partite con maggiore facilità senza sforzarsi più di tanto. Sarebbe un gravissimo errore. Il livello di attenzione deve rimanere altissimo, il prossimo avversario del Napoli, ovvero l’Inter, è una squadra che al minimo errore ti castiga senza esitazione. Giocare bene non basta se non ci metti quella fame e quella cattiveria che si deve avere sotto porta che demoralizza gli avversari senza dare possibilità di reagire.

https://www.tifoblog.it/wp-admin/post.php?post=21616&action=edit

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.