Sampdoria: “caro” Mihajlovic, Silvestre non si tocca

253

Matias Silvestre sta facendo un ottimo campionato. Il suo rendimento è tornato sui livelli di Catania e Palermo. Anni nei quali, il difensore argentino, era molto ricercato sul mercato. Poiché ad una solidità e personalità difensiva abbinava una vena realizzativa invidiabile per un difensore. Alla Sampdoria, fino a questo momento, gol non ne ha ancora fatti. Ma non c’è dubbio che questo Silvestre sia un lontanissimo parente di quello dello scorso anno.

Il n°26 blucerchiato è il guardiano della difesa di Giampaolo. Un baluardo difensivo, sotto la cui ala sta migliorando anche Skriniar. Leader, forse silenzioso, ma che governa la propria retroguardia dall’alto della sua esperienza. Insomma quel difensore affidabile totalmente mancato nello scorso, tragico, campionato.

Gift card 300x250

Per tutti questi motivi: NON DEVE ASSOLUTAMENTE ESSERE CEDUTO.

Ora, il suo contratto scade a giugno. Alcune indiscrezioni uscite nelle ultime settimane, affiancate dalla mancata convocazione di Silvestre per Verona, hanno fatto pensare ad un possibile addio anticipato. Sempre secondo queste indiscrezioni, pare che dietro a tutto questo ci sia il Torino dell’ “amicoMihajlovic. L’ex tecnico di Samp e Milan sembrerebbe essersi messo di mezzo tra Silvestre e la società blucerchiata.

Proprio quel tecnico rimasto amareggiato dal comportamento di Maksimovic, quando quest’estate la società granata si era a dir poco infastidita del pressing partenopeo nei confronti del serbo.

Situazione analoga con Silvestre, qualora le voci fossero confermate. Questo esempio per chiarire che nel mondo del calcio, ormai, valori come la riconoscenza (come detto dal tecnico serbo a Maksimovic, che lo aveva fatto crescere) non esistono più. D’altronde il caro Sinisa dovrebbe saperlo bene……………………………………………………………………………………………

Quindi, il mercato di gennaio, sarà molto caldo ed intenso. E’ doveroso aspettarsi che la società BLINDI il difensore argentino. Ma, purtroppo, è una situazione in continua evoluzione. E sarà da monitorare giorno per giorno, sperando in un esito positivo per la Sampdoria.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.