Prosegue la marcia dei Saracens in Champions Cup

258
BARNET, ENGLAND - DECEMBER 10: Marcelo Bosch of Saracens scores a try during the European Rugby Champions Cup match between Saracens and Sale Sharks at Allianz Park on December 10, 2016 in Barnet, United Kingdom. (Photo by Stephen Pond/Getty Images)

Dopo la disputa della terza giornata del massimo torneo continentale per club, i Saracens sono l’unica squadra ad aver ottenuto tutte vittorie

Nel weekend appena trascorso è ripresa la Champions Cup, il prestigioso torneo che vede il lizza le 20 squadre più forti dell’Europa del rugby. Nonostante il clima rigido nel nord del continente e la nebbia nella parte più meridionale, il turno si è disputato regolarmente (la sola partita di Parma è stata anticipata dalle 20:30 alle 15:00) e non è mancato lo spettacolo, oltre a qualche risultato a sorpresa. Ancora sugli scudi i Saracens campioni in carica che dopo le 9 vittorie consecutive (su 9) dello scorso anno, proseguono di ottima lena aggiungendone altre 3 su altrettante giocate in questa edizione; per loro la qualificazione ai quarti è ormai ad un passo e si propongono per un clamoroso bis.

Senza dubbio il risultato più sorprendente arriva da Parigi, dove i Glasgow Warriors hanno superato i vicecampioni d’Europa e campioni di Francia del Racing 92 di Daniel Carter con un netto 23-14 che compromette notevolmente le chance di qualificazione dei ciel-et-blanc. Altra sorpresa al Sandy Park dove al termine di una partita molto combattuta il Bordeaux-Bégles ha battuto 13-7 i locali Exeter Chiefs che partivano favoriti. Non è invece troppo inaspettato il successo del Leinster a Northampton, ma lo è la dimensione del punteggio, 37-10, frutto della colossale sciocchezza del capitano dell’Inghilterra Dylan Hartley che entra dalla panchina e si fa cacciare lasciando i compagni in 14. La quarta ed ultima vittoria esterna del turno arriva da Parma, ed era piuttosto scontata, con il Tolosa che ha surclassato le Zebre 36-6. Tra le vittorie casalinghe, balza all’occhio il 50-3 con cui i Saracens si sono sbarazzati dei Sale Sharks, mentre per l’importanza della posta in palio, va sottolineato il pirotecnico 39-32 di Ulster contro Clermont Auvergne.

Analizzando le classifiche delle varie pool, si nota come il discorso qualificazione sia ancora apertissimo e sarà il prossimo turno quello decisivo per molte, ma tra tutte, si fa davvero appassionante la lotta nella pool 5 dove Clermont 12, Bordeaux 9 e Ulster 9 daranno vita ad un girone di ritorno mozzafiato. Il 4° turno nel prossimo weekend, da venerdì 16 a domenica 18 dicembre.

RISULTATI 3^ GIORNATA

champions-cup-3


Immagine e risultati tratti dal sito www.epcrugby.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.