Sassari: Presidenti nel ciclone

231

Torres e Dinamo attraversano un momento difficile ma la storia è dalla loro parte.

S.e.f Torres 1903: il calcio a Sassari

A Sassari i colori rossoblu sono difesi dalla S.e.f. Torres 1903, fondata nel 1903, è la squadra più antica della Sardegna assieme all’Ilvamaddalena.

Gli anni d’oro sono gli ’80 con la formazione tipo Pinna, Tamponi, Poggi, Petrella, Cariola, Del Favero, Tolu, Zola, Galli, Piga, Ennas. Sì avete letto bene, Gianfranco Zola, miglior giocatore della Premier League 1997, giocò in maglia rossoblu per tre stagioni dal 1986-87 al 1989. Questo prima di passare al Napoli totalizzando 21 goal in 88 partite e giocando 2 campionati di C1 e uno di C2 con la Torres.

Altro bel periodo fu quello del Presidente Leonardo Marras con Amoruso con la maglia numero 10 e l’indimenticato Theo Karasavvidis in attacco. Indelebile la vittoria per 3-0 al Palermo in un Vanni Sanna tutto esaurito. Nel 2005-06 la stagione magica: la Torres arriva ai play-off di C1 ma viene sconfitta. Poi iniziano gli anni bui: la retrocessione e il ripescaggio in C2 per problemi societari nel 2006-07, la nuova esclusione nel 2008 in cui la Torres calcio (nuova denominazione) deve ripartire dal campionato di Promozione.

I tifosi, stufi di questi problemi,  ricordano i tempi in cui sognavano il derby con il Cagliari. Nella stagione 2014-2015, la Torres arriva 11° in Lega Pro ma viene retrocessa per illecito sportivo in serie D. Nella stagione 2015-16 ecco i play-off promozione contro l’Olbia in cui perde la finale play-off ma viene omaggiata dalla curva. Ma arriviamo ai fatti di oggi, con il Presidente Daniele Piraino che è in guerra aperta con i tifosi dopo le sue dichiarazioni di agosto da cui ci dissociamo.

Lascerà la guida della società? Nel frattempo con 6 punti in 12 partite la salvezza va rincorsa con i denti e la squadra dovrà lottare tutte le partite per risalire la china ad iniziare dalla sfida contro il Sansepolcro di domenica.

La Dinamo: dal triplete a Pasquini

Tutt’altro ambiente nel basket in cui il Presidente Sardara ha fatto davvero i miracoli facendo appassionare alla pallacanestro tutta la città e tutta l’isola. I biancoblu sono in serie A dalla stagione 2010-11. La società è stata fondata negli anni ’60 da un gruppo di studenti sassaresi. I tifosi ricordano anche gli anni ’90 con Emanuele Rotondo, Casarin, Haynes, Bonino, che non sbagliava un tiro libero.

Meo Sacchetti arriva nel 2010 e sarà il più grande allenatore della storia di Sassari, il coach dello Scudetto, della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana, il triplete raggiunto nel 2014-15 con una squadra magica osannata da tutti i tifosi. Rakim Sanders fu eletto MVP della stagione e la vittoria nella partita decisiva in gara 7 fu epica. A Reggio Emilia tutti davano la Pallacanestro Reggiana vincitrice, ma la partita di Dyson, Logan, Sanders ebbe dell’incredibile e nulla poterono Polonara, l’indimenticato ex Drake Diener e Kaukenas , giocatori di grande esperienza.

Il post triplete fu duro e l’Eurolega annovera squadre con altri budget. Il 21 novembre 2015 il misfatto: Sardara caccia Sacchetti e firma Calvani come allenatore. Una parte dei tifosi non digerisce e non appoggerà mai questa scelta. La pallacanestro del nuovo coach non fa la differenza e l’allenatore si dimette il 6 marzo dopo la sconfitta contro la Virtus Bologna. Il nuovo coach è Federico Pasquini che è ancora alla guida della squadra nonostante stiano tardando i risultati, che tutti i tifosi aspettano.

Il roaster di quest’anno è ben assortito con gli americani Johnson Odom, Trevor Lacey e Josh Carter, gli italiani De Vecchi, D’Ercole e Sacchetti (figlio di Meo), i centri Lydeka e Olaseni, Stipcevic, Ebeling e Monaldi a completare la rosa. Stasera la nona giornata al Palaserradimigni. Arriva Cremona e i tifosi gridano “Tutto il Palazzetto, forza Dinamo!”. Biancoblu, Sassari è con voi.

ALESSANDRO DELFIORE

[immagine Sardiniapost]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.