Sassuolo, ci si affida a Iachini per inseguire la salvezza

284

Dopo la sconfitta casalinga con il Verona il Sassuolo ha esonerato Bucchi e affidato la panchina all’ex tecnico di Palermo e ChievoVerona Iachini.

Sassuolo: L’esonero di Bucchi appariva ampiamente prevedibile a inizio stagione, allenatore troppo inesperto per la Serie A.

Bucchi lascia il Sassuolo a 11 punti, frutto di tre vittorie , due pareggi e nove sconfitte, un solo punto sopra la zona retrocessione.

Il Sassuolo è arrivato a fine novembre senza avere ancora vinto una sola partita in casa, questo è il dato più preoccupante , ma il problema principale è il gol, questa squadra fa una tremenda fatica a segnare su azione.

SEMrush

Bucchi ha sbagliato moltissimo, in primis cambiando modulo giocando a inizio stagione con il 3-5-2 per parecchie partite per poi tornare al 4-3-3, poi ha fatto fuori Magnanelli, il capitano, per poi ripescarlo nella trasferta vinta di Benevento.

Le colpe non possono essere tutte di Bucchi, che comunque non ha saputo dare un gioco e un’identità alla squadra, le colpe sono anche della società che non ha rimpiazzato Defrel e Pellegrini, facendo un mercato inesistente o quasi.

La società è convinta di avere una buona squadra, da metà classifica, di non dover soffrire per salvarsi, quindi ci si aspetta un cambio di rotta ora.

A gennaio servirà molto probabilmente tornare sul mercato, prendendo un attaccante, un centravanti che faccia gol, possibilmente non cedendo Matri, un terzino e molto probabilmente anche un centrocampista, visto l’età non più giovanissima di molti centrocampisti, in questa situazione servono calciatori pronti e esperti e non giovani promesse provenienti dalle Primavera delle grandi squadre.

Prossimi Impegni

Per Iachini il calendario sarà subito in salita, con la trasferta di Firenze, successivamente quella di Genova, contro la Sampdoria, inframezzata dal Crotone in casa, successivamente l’Inter in casa per poi chiudere l’anno con la Roma del grande ex Di Francesco .

La partita più abbordabile tra le prossime partite è sicuramente quella con il Crotone da affrontare in casa, lì la vittoria sarà d’obbligo .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.