Serie B, 18° giornata: Perdono Verona e Frosinone, il Benevento ora è secondo

256

Serie B, 18° giornata: Cadono le prime due, Verona e Frosinone, entrambe sconfitte, vince la Spal, pareggia il Benevento,in coda vittorie per Vicenza, Salernitana e Cesena.

Serie B: Giornata caratterizzata da due derby, quello veneto tra Vicenza e Verona e quello campano tra Avellino e Benevento. Il primo se lo è aggiudicato a sorpresa il Vicenza, il secondo è finito in parità.
Quarta sconfitta nelle ultime sei giornate per la capolista Verona, che sta mostrando segnali di stanchezza. Il secondo tempo si è giocato sotto una fitta nebbia. Ha deciso una rete dell’ex Bari Galano, il Vicenza abbandona così il penultimo posto.

Il Frosinone perde in casa per 3-1 contro la Salernitana e si fa agganciare in classifica dal Benevento che fa 1-1 nel derby contro l’Avellino e dalla Spal che vince 2-1 contro lo Spezia in rimonta.

Doppietta di Coda per la Salernitana che è giunto a quota sette reti in campionato,

La Spal batte 2-1 lo Spezia in rimonta e si conferma la sorpresa di questa stagione. Senza grandi nomi e avendo tenuto per la maggior parte i calciatori dell’anno scorso in Lega Pro, eccetto Antenucci e Cerri e pochi altri, sta stupendo.

Terza sconfitta consecutiva per il Cittadella che perde 3-0 a Cesena e scivola al sesto posto in classifica. Reti di Ciano e Djuric. I veneti sembrano in flessione.

Il derby campano tra Avellino e Benevento è terminato 1-1. In vantaggio gli irpini con l’ex Roma Verde, il Benevento pareggia a otto minuti dalla fine con l’ex Albinoleffe Cissè. Per Walter Novellino c’è da lavorare per far risalire in classifica gli irpini, ma il calendario non aiuta. Sabato prossimo c’è la difficile trasferta di Bari.

Pari per l’Entella che non vince da cinque giornate. 2-2 in casa contro il Trapani che agguanta il pari al 94° con Citro ma, a conti fatti, è un punto che serve poco ad entrambe le squadre, visto che in fondo hanno vinto sia Vicenza che Cesena. Sulla panchina del Trapani faceva il suo esordio Calori.

In zona retrocessione pari dell’Ascoli contro il Latina. Per i marchigiani sono due punti buttati visto che vincevano 2-0 ed erano in doppia superiorità numerica.
Nel posticipo della Domenica 0-0 tra Brescia e Novara, entrambe le squadre salgono così a 22 punti in classifica.

Nell’anticipo del Venerdì sera 0-0 tra Pisa e Bari, i toscani salgono a 20 punti in classifica e restano nelle zone pericolose mentre i pugliesi, allenati da Colantuono vanno a 24.

Il prossimo turno si apre Venerdì 16 Dicembre con l’anticipo Trapani- Frosinone. Per i siciliani è una partita da non fallire per non farsi staccare già a Dicembre. Tra le altre partite più interessanti del Sabato  spiccano Bari-Avellino e Spezia-Perugia.

18° GIORNATA

Pisa – Bari 0-0
Vicenza- Verona 1-0
Frosinone – Salernitana 1-3
Avellino – Benevento 1-1
Spal – Spezia 2-1
Perugia – Pro Vercelli 1-0
Cesena – Cittadella 3-0
Carpi – Ternana 1-1
Entella – Trapani 2-2
Ascoli- Latina 2-2
Brescia- Novara 0-0

CLASSIFICA

Verona 34
Benevento 32( -1)
Spal 32
Frosinone 32
Perugia 29
Cittadella 28
Carpi 28
Entella 26 *
Bari 24
Spezia 23
Brescia 22
Novara 22
Salernitana 21
Pisa 20
Ternana 20
Latina 20
Ascoli 19 *
Cesena 19
Pro Vercelli 18
Vicenza 18
Avellino 17
Trapani 12
*Una partita in meno
CLASSIFICA MARCATORI
Pazzini ( Verona) 14
Litteri (Cittadella) 10
Caputo ( Entella) 9
Avenatti( Ternana) 9
Lasagna ( Carpi) 7
Ciano( Cesena) 7
Antenucci ( Spal) 7
Daniel Ciofani ( Frosinone) 7
Coda ( Salernitana) 7
Cacia ( Ascoli) 6
Di Carmine ( Perugia) 6
Iori( Cittadella) 5
Djuric( Cesena) 5
Ceravolo ( Benevento) 5
Maniero ( Bari) 5
Nicastro ( Perugia) 5
Dionisi ( Frosinone) 5
Andrea Caracciolo ( Brescia) 5
La Mantia ( Pro Vercelli) 5

i

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.