Serie B, 21° giornata: il Verona è campione d’inverno, il Benevento aggancia il terzo posto

256

21° giornata in Serie B, l’ultima del 2016 e del girone d’andata, vince il Verona che si prende il titolo di campione d’inverno, pareggia la Spal, perdono il Frosinone e il Carpi.

Serie B: Si chiude il girone d’andata, con il Verona campione d’inverno e con tre delle quattro neopromosse tra le prime cinque. Curioso che i primi sei posti siano occupati da tre retrocesse dalla A e da tre neopromosse.

Il Verona dunque è campione d’inverno. Chiamato a dominare il campionato la squadra di Pecchia non sta deludendo le attese nonostante qualche sconfitta clamorosa come il 5-0 a Cittadella. In questa giornata ha battuto 3-0 il Cesena, sedicesimo centro per Pazzini, indiscusso capocannoniere del campionato. Il Cesena finora si aggiudica il “premio” delusione del campionato, quintultimo , a inizio campionato le aspettative verso i romagnoli erano diverse.

Il Frosinone cade a Vercelli 2-0, Due goal di La Mantia, ex della partita. La Pro Vercelli sta costruendo la sua salvezza in casa dove ha perso solo una volta .

Il Benevento, senza Ciciretti, agguanta la Spal al terzo posto battendo 1-0 il Pisa di Gattuso, rete dell’ex Albinoleffe Cissè.

Al terzo posto insieme al Benevento c’è un’altra neopromossa, la Spal, che ha pareggiato 1-1 a Bari. In vantaggio la squadra ospite su rigore con Antenucci, viene raggiunta dal Bari, sempre su rigore, con Maniero. La Spal sale a 36 punti, il Bari a 29, nono e fuori dalla zona playoff. Colantuono avrà bisogno del mercato per portare i pugliesi nelle zone alte di classifica, intanto è in arrivo dall’ Udinese il primo rinforzo, si tratta di Lucas Evangelista. I ferraresi sono la vera sorpresa del campionato, con una rosa non composta da grandi nomi e con in gran parte il gruppo dell’anno scorso è in lotta per la A.

Il Cittadella batte 2-1 l’Entella, sale a 34 punti e si riprende il quinto posto in classifica. Reti di Arrighini e Strizzolo per i veneti, dopo il momentaneo pari del giovane Diaw.

Al sesto posto c’è il Carpi, che ha perso 2-1 a Novara. Dopo i primi venti minuti dominati dal Carpi, che è passato in vantaggio con il solito Lasagna, miglior marcatore degli emiliani con 9 reti, il Novara ha ribaltato il risultato con le reti su punizione di Galabinov e Gianluca Sansone. Delle tre retrocesse dalla serie A, il Carpi, è la squadra più in difficoltà, ci si aspettava qualche punto in più dalla squadra di Castori. Settimo è il Perugia.

Terza sconfitta consecutiva per la Ternana, che perde 1-0 in casa contro l’Ascoli ed ora è penultima in classifica, rete del giovane Favilli, scuola Juventus, classe 1997, negli umbri bisognerà vedere cosa faranno Avenatti e Falletti, in scadenza di contratto a giugno.

Nelle altre gare 0-0 tra Latina-Avellino e Trapani-Brescia.

Un’altro 0-0 tra Spezia e Vicenza. Quinto risultato utile consecutivo per i veneti, che si confermano in un buon momento di forma.

Voci di mercato, intanto, vedono coinvolti diversi calciatori che piacciono a società di Serie A e che potrebbero fare il salto a Gennaio, in primis Ciano del Cesena ma anche Faragò del Novara e Verde dell’Avellino, hanno diverse richieste in Serie A.

Ora c’è la sosta, si tornerà in campo tra 3 settimane. Sabato 21 gennaio con Latina-Verona e Entella-Frosinone.

 

21° GIORNATA

Spezia – Vicenza 0-0

Bari- Spal 1-1

Salernitana – Perugia 2-1

Novara – Carpi 2-1

Verona – Cesena 3-0

Benevento – Pisa 1-0

Cittadella – Entella 2-1

Pro Vercelli – Frosinone 2-0

Ternana – Ascoli 0-1

Trapani – Brescia 0-0

CLASSIFICA

Verona 41

Frosinone 38

Benevento 36( -1)

Spal 36

Cittadella 34

Carpi 32

Perugia 30

Entella 29

Bari 29

Spezia 28

Novara 28

Ascoli 27

Brescia 27

Vicenza 25

Salernitana 24

Pro Vercelli 24

Latina 23

Cesena 22

Pisa 21

Avellino 21

Ternana 20

Trapani 13

CLASSIFICA MARCATORI

Pazzini ( Verona) 16

Caputo ( Entella) 11

Litteri (Cittadella) 10

Lasagna ( Carpi) 9

Avenatti( Ternana) 9

Antenucci ( Spal) 8

Coda ( Salernitana) 8

Daniel Ciofani e Dionisi ( Frosinone) 8

Cacia ( Ascoli) 7

Ciano( Cesena) 7

Di Carmine ( Perugia) 7

Andrea Caracciolo ( Brescia) 7

La Mantia ( Pro Vercelli) 7

Djuric( Cesena) 6

Maniero ( Bari) 6

Ceravolo ( Benevento) 6

Iori( Cittadella) 5

Nicastro ( Perugia) 5

Galabinov( Novara) 5

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.