Serie B, 3° giornata: il Carpi resta da solo in vetta, si ferma il Parma

258
serie B pronostici

Terza giornata in Serie B, resta una sola squadra al comando a punteggio pieno, il Carpi, pareggiano il Frosinone, il Perugia e il Palermo, si ferma il Parma.

Serie B: Terzo 1-0 consecutivo per il Carpi, , gli emiliani sono la sorpresa di questo inizio di stagione.

Hanno cambiato molto questa estate, sono andati via molti della vecchia guardia, tra i quali Gagliolo e Di Gaudio andati al Parma, Letizia e Belec sono volati in Serie A al Benevento, Lasagna all’Udinese, è cambiato anche l’allenatore.

Non c’è più Castori, ora c’è Calabro’, che l’anno scorso era al Virtus Francavilla in Lega Pro, la squadra all’apparenza è più debole dell’anno scorso ma finora il nuovo corso sta dando ottimi risultati.

Ora bisognerà vedere se il Carpi saprà tenere sul lungo periodo o se è solo un fuoco di paglia.

Spettacolare 3-3 nell’anticipo del venerdì tra Pescara e Frosinone, Zeman non si smentisce mai, il Pescara aveva chiuso il primo tempo sul 3-0 grazie a una tripletta di Pettinari, attaccante classe 1992 scuola Roma, ma si è fatto raggiungere nella ripresa dalla doppietta dell’ex Cesena Ciano e a un bellissimo gol di Daniel Ciofani, il più bello della giornata.

Secondo pareggio consecutivo per il Palermo, che si è fatto raggiungere sul 3-3 dall’Empoli, in una partita che vedeva scontrarsi due delle maggiori pretendenti alla Serie A, Caputo si sta dimostrando uno che fa la differenza in Serie B, seconda doppietta consecutiva, quattro gol in tre presenze per lui.

Prima sconfitta stagionale per il Parma, che a sorpresa cade in casa contro il Brescia, che era in emergenza e senza Caracciolo, gol del giovane Ferrante.

Non decolla il Cesena , sconfitto a Terni 1-0 e ancora in attesa del primo gol di Cacia.

Lo Spezia si è aggiudicato per 2 a 1 il derby ligure contro la Virtus Entella, ancora senza vittorie, senza Caputo raggiungere la salvezza non sarà così agevole.

Nel posticipo del lunedì sera 1-1 tra Cittadella e Perugia, in vantaggio gli umbri con Cerri , pari dei veneti con Salvi, un punto che accontenta entrambe a conti fatti.

LE NEOPROMOSSE

Prima vittoria e primi gol per il Venezia di Inzaghi, che ha battuto 2-0 il Bari in trasferta, forse il risultato più sorprendente, reti di Bentivoglio su rigore e di Zigoni, da segnalare che il Venezia non ha ancora preso gol, a dimostrazione che Inzaghi sta lavorando bene sulla fase difensiva.

Molto bene anche la Cremonese di Tesser, che si candida come possibile sorpresa del campionato, battuta 4-1 una Pro Vercelli in grossa difficoltà e ancora ferma a zero punti.

Grassadonia ora rischia la panchina, in rete anche l’ex Avellino Mokulu, uno degli acquisti di quest’estate.

Male invece il Foggia di Stroppa, sconfitto 5-1 ad Avellino, doppiette di Morosini e di Ardemagni per gli irpini, già 11 i gol subiti dal Foggia, 10 dei quali in trasferta, e ora la panchina di Stroppa è in bilico.

PROSSIMO TURNO

Il prossimo turno si apre venerdì con due anticipi, Venezia – Spezia alle 19 e Cesena – Avellino alle 21.

Il big match però sarà Perugia-Parma, un solo punto separa le due squadre in classifica e la partita sarà un esame importante per entrambe, per i ducali un impegno non facile per riscattare la sconfitta casalinga contro il Brescia.

3° GIORNATA

Pescara – Frosinone 3-3
Bari – Venezia 0-2
Palermo – Empoli 3-3
Avellino- Foggia 5-1
Carpi – Salernitana 1-0
Spezia – Entella 2-1
Pro Vercelli – Cremonese 1-4
Ternana – Cesena 1-0
Ascoli – Novara 1-2
Parma – Brescia 0-1
Cittadella – Perugia 1-1

CLASSIFICA

Carpi 9
Perugia 7
Frosinone 7
Cremonese 6
Avellino 6
Parma 6
Palermo 5
Empoli 5
Ternana 5
Venezia 5
Pescara 4
Cittadella 4
Brescia 4
Bari 3
Ascoli 3
Spezia 3
Novara 3
Salernitana 2
Cesena 1
Virtus Entella 1
Foggia 1
Pro Vercelli 0

CLASSIFICA MARCATORI

Pettinari( Pescara) 6
Han( Perugia) 4
Caputo( Empoli)
Morosini( Avellino) 3
Ardemagni( Avellino)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.