Serie B, Puscas porta il Benevento in Serie A

229
serie B pronostici

E’ il Benevento la terza promossa dalla Serie B alla A dopo Spal e Verona, ha battuto 1-0 il Carpi dopo lo 0-0 dell’andata, decisiva la rete dell’ex interista Puscas al 33′ del primo tempo, la squadra di Baroni è riuscito a fare quello che è riuscito alla Spal , al Frosinone e al Novara di Tesser negli ultimi anni, la doppia promozione dalla Lega Pro alla Serie A in due soli anni.

E’ la prima volta in Serie A per il Benevento , protagonisti dell’annata dei sanniti sono stati indubbiamente l’ex attaccante della Reggina e della Ternana Ceravolo, autore di 20 gol nella stagione regolare, il centrocampista ex SassuoloChibsah, cresciuto molto rispetto alle scorse stagioni, l’ex Primavera della Roma Ciciretti che sembra finalmente pronto per la Serie A, l’esterno Falco,il portiere Cragno, che però potrebbe tornare al Cagliari, e i centrali difensivi Camporese e Lucioni.

Bella rivincita anche per Puscas, che nella Primavera dell’Inter giocava in coppia con Bonazzoli , di cui si parlava un gran bene e che sembrava dei due quello con più possibilità di carriera, ma che nelle ultime stagioni si è un po’ perso, male alla Sampdoria e malino al Brescia quest’anno, mentre Puscas si è rilanciato quest’anno e l’anno prossimo potrebbe avere una chance in Serie A.

Per il terzo anno consecutivo quindi ci sarà una squadra esordiente in Serie A, nel 2015 il Carpi e il Frosinone, l’anno scorso il Crotone e quest’anno il Benevento,torna quindi un derby campano in Serie A, che mancava dagli anni ’80, precisamente dalla stagione 1987/88, quando a disputarlo erano Avellino e Napoli.

Per una squadra che festeggia c’è sempre una squadra che piange, questo è il calcio, delusione enorme per il Carpi di Castori, che dopo aver eliminato in trasferta Cittadella e Frosinone, si è fermato in finale, in questi playoff è venuto un po’ a mancare l’apporto di Lasagna, forse con la testa già ad Udine,dove giocherà l’anno prossimo, difficile pensare ora alla prossima stagione, dove la squadra rischia di essere rivoluzionata dal mercato.

TABELLINO

Benevento (3-5-2): Cragno; Pezzi (91′ Padella), Lucioni, Camporese; Venuti, Eramo, Chibsah, Viola, Lopez (79′ Del Pinto); Puscas (72′ Cissé), Ceravolo.

A disposizione: Gori, Gyamfi, De Falco, Buzzegoli, Matera, Ciciretti.
Allenatore: Baroni.

Carpi (4-4-2): Belec; Struna (19′ Sabbione), Romagnoli, Poli (52′ Lasagna), Letizia; Lollo (73′ Fedato), Bianco, Mbaye, Di Gaudio; Jelenic, Mbakogu.

A disposizione.: Colombi, Gagliolo, Pasciuti, Concas, Beretta, Carletti.
Allenatore Castori.

Reti: 33′ Puscas (B).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.