Serie A: le (im)probabili formazioni della 1ᵃ giornata

383

Torna la Serie A, tornano le nostre (im)probabili formazioni, che fanno il proprio debutto su Destrosecco.

Come ogni anno, le prime giornate rappresentano un’incognita, anche nello scoprire come i 20 tecnici delle 20 formazioni della massima serie, metteranno in campo le proprie squadre, soprattutto quando mancano ancora 11 giorni al termine del mercato, con due giornate di campionato da giocare e gli automatismi ancora da sistemare.

Si parte con due anticipi, e che anticipi, Roma-Udinese alle 18 e il big match tra le rivali storiche Juventus e Fiorentina che si affrontano alle 20.45. La giornata prosegue domenica, con il nuovo Milan di Montella, che alle 18 incrocia il fresco ex Mihajlovic alla guida del Torino, con il resto delle gare fissate per le 20.45, dove spiccano Pescara-Napoli e Chievo-Inter.

ROMA-UDINESE (SABATO ORE 18)

Roma (4-3-3): Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Vermaelen, Juan Jesus; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Dzeko; Perotti, El Shaarawy.
A disp.: Alisson, Lobont, Emerson, Fazio, Vainqueur, Iturbe, Totti, Salah, Seck, Paredes. All.: Spalletti

Squalificati:
Indisponibili: Mario Rui, Rüdiger, Florenzi, Torosidis
Udinese (3-5-2): Karnezis; Angella, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Fofana, De Paul, Armero; Penaranda, Zapata.
A disp.: Scuffet, Perisan, Heurtaux, Samir, Edenilson, Evangelista, Hallfredsson, Jankto, Lodi, Ewandro, Matos, Perica. All.: Iachini
Squalificati: Thereau (2)

Indisponibili: Balic, Adnan

QUI ROMA: Out Florenzi, uscito acciaccato dal match con il Porto, chance dal 1′ per Bruno PeresDzeko dovrebbe partire titolare, ma occhio a Francesco Totti, autentica bestia nera dei bianconeri e desideroso di far bene, visto chue si appresta a disputare la sua 25esima e ultima stagione in Serie A con la sua Roma. Spalletti dovrebbe far rifiatare Salah, per far spazio a El Shaarawy, mentre tra i pali stavolta tocca a Szczesny.
QUI UDINESE: Due soli dubbi per Beppe Iachini, all’esordio sulla panchina friulana. Angella è favorito su Heurtaux, mentre Penaranda è in vantaggio su Matos per affiancare Duvan Zapata in avanti.

JUVENTUS-FIORENTINA (SABATO ORE 20.45)

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Lemina, Khedira, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala.
A disp.: Neto, Audero, Benatia, Rugani, Lichsteiner, Evra, Marrone, Pjanic, Hernanes, Pjaca, Higuain. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Marchisio, Sturaro

Fiorentina (3-4-3): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Alonso; Mati Fernandez, Kalinic, Rossi.
A disp.
: Dragowski, Lezzerini, De Maio, Borja Valero, Ilicic, Hagi, Milic, Tello, Chiesa, Sanchez, Babacar, Zarate. All.: Paulo Sousa
Squalificati: –
Indisponibili: –

QUI JUVENTUS: Higuain parte dalla panchina, sarà Mandzukic, infatti, ad affiancare Dybala in attacco. Dubbi in mediana, con Pjanic acciaccato che potrebbe lasciar spazio a Lemina, reduce da un ottimo precampionato. Dani Alves favorito su Lichsteiner.

QUI FIORENTINA: Corsa contro il tempo per recuperare Borja Valero, che nonostante la brutta botta al ginocchio subita contro il Valencia, è stato comunque inserito tra i convocati. Difficile un suo impiego dal 1′, mentre in avanti è ballottaggio Rossi-Zarate, con il primo favorito per affiancare Kalinic, con Mati Fernandez alle loro spalle.

MILAN-TORINO (DOMENICA ORE 18)

Milan (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Romagnoli, Paletta, Abate; Bertolacci, Montolivo, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang.
A disp.: Gabriel, Plizzari, Calabria, Antonelli, Vergara, Gustavo Gomez, Poli, J. Mauri, Sosa, Kucka, Honda, Luiz Adriano. All.: Montella
Squalificati: Lapadula (1)
Indisponibili: Vangioni

Torino (4-3-3): Padelli; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Vives, Obi; Martinez, Belotti, Ljajic.
A disp.: Gomis, Ichazo, Ajeti, Bovo, Barreca, Tachtsidis, Baselli, Aramu, Boyè, Gustafsson, Lukic, Maxi Lopez. All.: Mihajlovic
Squalificati:
Indisponibili: Avelar, Benassi, Iago Falque, Zappacosta
QUI MILAN: Squadra al completo e tridente per Montella, con Bacca al centro dell’attacco, affiancato da Niang e Suso. Paletta affiancherà Romagnoli al centro della retroguardia, con il neo arrivato Gustavo Gomez in panchina.
QUI TORINO: Iago Falque in forte dubbio, pronto Martinez per sostituirlo nel tridente con Belotti e Ljajic. Partono dal 1′, i neoarrivati De SIlvestri e Rossettini.

ATALANTA-LAZIO (ORE 20.45)

Atalanta (3-4-3): Sportiello; Masiello, Toloi, Zukanovic; Conti, Carmona, Kurtic, Dramé; D’Alessandro, Paloschi, Gomez.

A disp.: Bassi, Stendardo, Gagliardini, Raimondi, Spinazzola, Kessie, Migliaccio, Freuler, Caldara, Petagna, Djimsiti, Latte Lath. All.: Gasperini

Squalificati:

Indisponibili: Pinilla

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Hoedt, J. Lukaku; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Kishna, Immobile, Keita.
A disp.: Berisha, Strakosha, Patric, Radu, Prce, Wallace, Bastos, Cataldi, Lulic, Morrison, Oikonomidis, Djordjevic. All.: S. Inzaghi

Squalificati: –
Indisponibili: Felipe Anderson
QUI ATALANTA: Tridente D’Alessandro-Paloschi- Papu Gomez per Gasperini, mentre Zukanovic parte titolare a discapito di Raimondi. Cabina di regia affidata a Kurtic.
QUI LAZIO: Parolo resta in forte dubbio, ma dovrebbe esserci e partire dall’inizio, completando la mediana con Biglia e Milinkovic-Savic. Lukaku junior parte titolare sugli esterni con Dusan Basta, mentre il trio offensivo sarà formato da Kishna, Immobile e Keita.

BOLOGNA-CROTONE (ORE 20.45)

Bologna (4-3-3): Mirante; Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Nagy, Crisetig, Taider; Rizzo, Destro, Mounier.
A disp.: Da Costa, Oikonomou, Cherubin, Di Francesco, Mbaye, Dzemaili, Brienza, Krejci, Verdi, Pulgar, Sarr. All.: Donadoni
Squalificati: –

Indisponibili: Floccari, Donsah.

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Claiton, Ferrari; Sampirisi, Capezzi, Rohden, Martella; Tonev, Simy, Palladino.
A disp.: Festa, Mazzarani, De Giorgio, Fazzi, Di Roberto, Gnahoré, Barberis, Nalini, Zampano, Stoian. All.: Nicola
Squalificati: –

Indisponibili: –
QUI BOLOGNA: Donadoni ha già affidato 9 maglie su 11. Le altre due, se le contendono Mounier e Verdi nel tridente e Crisetig e Pulgar in mediana. Il neo arrivato Dzemaili, entrerà a match in corso.
QUI CROTONE: Rosa al completo per Nicola, che in attesa di rinforzi pesanti dal mercato, può disporre dell’intera rosa a disposizione. Unico dubbio: Rohden-Salzano a centrocampo.

CHIEVO-INTER (ORE 20.45)

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini.
A disp.:  Bressan, Seculin, Sardo, Costa, Dainelli, Frey, Damian, Rigoni, De Paoli, Bobb, Parigini, Pellissier.  All.: Maran
Squalificati: –
Indisponibili: Floro Flores

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Nagatomo; Medel, Banega, Kondogbia; Candreva, Icardi, Perisic.
A disp.: Carrizo, Berni, Yao, Erkin, Melo, Biabiany, Jovetic, Palacio, Eder. All.: Reja
Squalificati: Murillo
Indisponibili: Ansaldi
QUI CHIEVO: Out Floro Flores, saranno Inglese e Meggiorini a guidare l’attacco clivense. Izco recuperato, ma non al meglio, così come Rigoni, che partirà dalla panchina.
QUI INTER: Out Ansaldi (fuori un mese per infortunio) e Murillo (squalificato), Frank De Boer ha l’imbarazzo della scelta. Ranocchia partirà titolare, affiancando così Miranda al centro della difesa, con D’Ambrosio e Nagatomo sugli esterni. Kondogbia e Medel affiancheranno il playmaker Banega, mentre davanti, saranno Perisic e Candreva ad affiancare capitan Icardi.

EMPOLI-SAMPDORIA (ORE 20.45)

Empoli (4-3-1-2): Pelagotti; Laurini, Cosic, Costa, Pasqual; Tello, Maiello, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli.
A disp.: Skorupski, Pugliesi, Zambelli, Dimarco, Bellusci, Diousse, Buchel, Bittante, Pereira, Picchi, Tchanturia, Gilardino. All.: Martusciello

Squalificati:

Indisponibili: Barba, Krunic, Mchedlidze

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pavlovic, Silvestre, Regini, Sala; Barreto, Cigarini, Ivan; Alvarez; Muriel, Quagliarella.
A disp.: Puggioni, Regini, Tozzo, Torreira, Eramo, Pereira, Palombo, Linetty, Schick, Budimir. All.: Giampaolo

Squalificati: Skriniar (1)
Indisponibili: –
QUI EMPOLI: Gilardino parte dalla panchina, con Pucciarelli e Maccarone in attacco, spalleggiati da Saponara. Maiello affiancherà Tello e Croce in mediana, mentre sarà Pelagotti a difendere i pali azzurri.
QUI SAMPDORIA: Rosa al completo per Giampaolo, ad eccezione dello squalificato Skriniar. Linetty e Torreira dovrebbero essere preferiti a Cigarini e Ivan, mentre Pavlovic agirà al posto di De Silvestri, passato al Torino.

GENOA-CAGLIARI (ORE 20.45)

Genoa (3-4-3): Lamanna; Izzo, Gentiletti, Burdisso: Renzetti; Laxalt, Veloso, Rincon, Lazovic; Pandev, Pavoletti, Ocampos.

A disp.: Perin, Zima, Fiamozzi, Marchese, Cissokho, Munoz, Cofie, Rigoni, Renzetti, Gakpé, Ntcham.. All.: Juric
Squalificati: –

Indisponibili:

Cagliari (3-5-2): Storari; Ceppitelli, Salamon, Bruno Alves; Isla, Padoin, Di Gennaro, Ionita, Murru; Sau, Borriello.
A disp.: Rafael, Pisacane, Capuano, Krajnc, Deiola, Barella, Giannetti, Pajac, Joao Pedro. All.: Rastelli
Squalificati: –
Indisponibili: Farias, Joao Pedro, Dessena, Melchiorri

QUI GENOA: Rosa al completo per Juric, che può disporre anche dei recuperati Rincon e Munoz, oltre al “cholito” Simeone, figlio del tecnico dell’Atletico Madrid, di ritorno dalle Olimpiadi di Rio. Molto interessante il tridente, formato da Pandev, Pavoletti e Ocampos.
QUI CAGLIARI: Complici le contemporanee assenze di Joao Pedro e Farias, Rastelli opta nuovamente per il 3-5-2, scelta rivelatasi vincente in Coppa Italia con la Spal. Il tandem offensivo sarà formato da Borriello e Sau, i mattatori della vittoria in Coppa Italia, mentre Salamon dovrebbe sostituire Capuano ed affiancare Bruno Alves e Ceppitelli in difesa.

PALERMO-SASSUOLO (ORE 20.45)

Palermo (3-4-3): Posavec; Goldaniga, Vitiello, Rajkovic; Rispoli, Gazzi, Hiljemark, Aleesami; Bentivegna, Nestorovski, Quaison.

A disp.: Marson, G. Gonzalez, Lo Faso, Cionek, Toscano, Fulignati, Giuliano, Pezzella, Balogh.All.: Ballardini
Squalificati: Morganella (3)

Indisponibili: Trajkovski, Jajalo, Embalo

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Mazzitelli; Berardi, Defrel, Politano.
A disp.: Pegolo, Pomini, Antei, Gazzola, Letschert,Trotta, Zecca, Dell’Orco, Sensi, Matri, Falcinelli.All.: Di Francesco

Squalificati: Duncan (1)
Indisponibili: Pellegrini, Missiroli, Terranova
QUI PALERMO: Ballardini recupera Hiljemark, mentre Trajkovski, Jajalo ed Embalo sono ancora out. Ballottaggio Aleesami-Pezzella, mentre Quaison completerà il tridente con Bentivegna e Nestorovski.
QUI SASSUOLO: Reduce dalla magica notte di Europa League, Di Francesco potrebbe far rifiatare diversi elementi, tra cui Gazzola, sostituito dal giovane Lirola. Out Missiroli, Biondini e Mazzitelli si contendono una maglia a centrocampo. Matri parte dalla panchina, mentre Politano affiancherà Defrel e Berardi nel tridente offensivo.

PESCARA-NAPOLI (ORE 20.45)

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Coda, Gyomber, Biraghi; Memushaj, Brugman, Verre; Benali, Caprari; Manaj.
A disp.: Fiorillo, Aldegani, Bruno, Zuparic, Crescenzi, Mitrita, Selasi, Cristante, Vitturini, Acatullo, Del Sole. All.: Oddo
Squalificati:
Indisponibili: Fornasier, Nicastro, Campagnaro.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Mertens.
A disp.: Rafael, Sepe, Maggio, Chiriches, Luperto, Strinic, Zielinski, El Kaddouri, Insigne, Milik. All.: Sarri
Squalificati: –
Indisponibili: Giaccherini, Tonelli
QUI PESCARA: Oddo, dovrà fare a meno di Campagnaro, Nicastro e Fornasier, mentre Brugman e Cristante si contendono una maglia a centrocampo. Manaj, torna dal 1′ dopo la squalifica di Coppa.
QUI NAPOLI: Sarri, dovrà fare a meno dei nuovi Giaccherini e Tonelli, fuori per infortunio. Gabbiadini partirà dall’inizio insieme Callejon e Mertens, con Milik e Insigne in panchina. Ballottaggio Valdifiori-Zielinski.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.