venerdì 28 Febbraio 2020

Cagliari Blog

Cagliari Blog, è la la pagina dedicata di TifoBlog che raccoglie tutti i tifoarticoli sulla squadra sarda e cerca di trasmettervi l’emozione del tifoso Cagliaritano. Contattaci e partecipa anche tu.

Il 30 maggio 1920 nasceva il Cagliari Calcio, la squadra orgoglio della Sardegna e tra le più amate dell’intero panorama calcistico italiano. Dallo storico scudetto del ’70, ai bassifondi della B e la risalita fino alle semifinali di Uefa del ’94.

Il Cagliari nasce il 30 maggio del 1920, con la denominazione di Cagliari Football Club, dal presidente Gaetano Fichera.

Nel 1926, i colori sociali passarono da nerazzurro all’attuale rossoblu, mentre nel 1928 arriva l’esordio nella Prima Divisione Nazionale.

Nel 1931 la prima storica promozione in B e da li fino agli anni 50′ sarà un continuo sali e scendi tra B e C.

Nel 64′ la svolta, arriva il giovanissimo Luigi Riva da Leggiuno, un uomo che farà la storia del Cagliari: dopo 44 anni di storia, i rossoblu approdano per la prima volta in Serie A.

Da li in poi, sarà una continua escalation di successi: nel ’69 arriva un secondo posto alle spalle della Fiorentina, mentre il 12 aprile 1970 viene scritta la storia.

Il Cagliari, si aggiudica lo Scudetto con due giornate d’anticipo, sconfiggendo il Bari e regalando un titolo storico alla propria terra.

Negli anni successivi, complice il ritiro di Riva, i rossoblu hanno un lento declino, culminato con la retrocessione in C del 1988. Ci penserà Ranieri a riportarci in A con un doppio salto. Negli anni ’90 e ’00 i sardi militano spesso e volentieri in A, con l’apice toccato nel ’94 grazie alla storica semifinale Uefa. Momenti più neri, la retrocessione del ’97 dopo lo spareggio di Napoli e le retrocessioni del 2000 e del 2015. Mentre è da ricordare, la clamorosa salvezza del 2008.

 

Tutto il calcio mercato 2019 del Cagliari
Seguici su Facebook

Cuore rossoblu: viva la pausa!

La pausa per gli impegni delle nazionali, calza a pennello in casa Cagliari, soprattutto alla luce delle ultime batoste esterne, che hanno "regalato" ai rossoblu il titolo di "Difesa più perforata d'Europa". La pausa per gli impegni delle nazionali, solitamente, è quel momento in cui tutti i tifosi, addetti ai lavori, fantallenatori d'Italia, per i più svariati motivi si lamentano della sosta...

Cuore rossoblu: Capitan Dessena caccia via le streghe

Il Capitano rossoblu, alla prima assoluta da titolare dopo il terribile infortunio della passata stagione, regala una serata da sogno a se stesso e a tutto il popolo rossoblu con una doppietta da urlo. Il Cagliari, dopo i due pesanti ko con Fiorentina e Lazio, ritrova la via dei 3 punti grazie a Daniele Dessena. E' una doppietta del Capitano ad...

Curva rossoblu’: Carlo Nervo si prende l’omaggio, la Fiorentina i tre punti

Bologna -Fiorentina alle 17,30 il commuovente saluto a Carlo Nervo, alle 20 l'amaro tabellone che presenta la sconfitta: 0-1 per i fiorentini L'OMAGGIO A CARLO NERVO E IL RICORDO DI INGESSON Ore 17,30: entra in campo Carlo Nervo. Terzo rossoblu’ per presenze di sempre. Uomo esemplare e atleta straordinario mai dimenticato da chi ha a cuore le sorti del Bologna. Festeggia...

Cuore rossoblu: AAA difesa cercasi

Seconda imbarcata pesante per i rossoblu, che cadono rovinosamente all'Olimpico con la Lazio, dopo le 5 reti incassate dalla Fiorentina domenica al Sant'Elia. Qual'è il vero Cagliari? Quello visto fino ad una settimana fa? O quello con la difesa che fa acqua da tutte le parti, visto negli ultimi 4 giorni? E' l'interrogativo che ci poniamo tutti, visto che il Cagliari...

I 10 bomber più amati nella storia del Cagliari

Destrosecco, che del tifogiornalismo ne fa un autentico marchio di fabbrica, lancia una nuova rubrica. Non si parla di statistiche o tanto meno di classifiche basate soltanto sulle prestazioni, ma come in questo caso, ci si basa su quanto un singolo giocatore, abbia colpito il cuore (in positivo) dei propri tifosi. Come prima edizione, oggi stiliamo la nostra "Top 10", riguardante i bomber più...

Cuore rossoblu: Cagliari, bentornato sulla Terra

Pesante debacle casalinga per gli uomini di Rastelli. Di Gennaro illude, poi i viola dilagano nella prima frazione. Inutile la "mini reazione" nella ripresa. Brusco risveglio per il Cagliari: i rossoblu, reduci dal successo a San Siro di domenica scorsa, passano subito in vantaggio per poi subire la furia Viola. Rispetto alla trasferta di Milano, Rastelli cambia 3 giocatori nell'11 iniziale:...

Rubrica Amarcord – il dieci più amato: Capitolo “Casteddu”

Amarcord, la Rubrica legata ai ricordi e ai numeri dieci, è tornata. Dopo aver fatto tappa a Torino, ci siamo spostati in Sardegna, a Cagliari. Il nostro blogger e tifoso del Casteddu, Vittorio Arba, ci ha raccontato il suo numero dieci preferito in maglia rossoblu. Volete sapere di chi si tratta? Leggete! 1) Qual è il numero 10 della tua squadra del cuore,...

Cuore rossoblu: capolavoro tattico, il Cagliari sbanca San Siro

Il Cagliari sbanca "San Siro" in rimonta e vola in al 6° posto a quota 13 punti: era dalla stagione 1979-1980 che non si trovava così in alto in classifica dopo 8 giornate. Il Cagliari sfata il tabù trasferta, dove finora non aveva ottenuto alcun punto e lo fa alla "Scala del Calcio", a distanza di due anni, quando con Zeman...

Cuore rossoblu: DJ8 apre le danze, il Pado le chiude

Sant'Elia autentico fortino: tutti i 10 punti in classifica dei rossoblu, sono frutto dei risultati tra le mura amiche. Seconda vittoria consecutiva per i rossoblu, che dopo aver sconfitto la Samp per 2-1 nel Monday Night, sconfiggono il Crotone con il medesimo punteggio. Rossoblu isolani che dopo le tegole Ionita e Storari, devono fare i conti con la pesante assenza di Joao...

Cuore rossoblu: tutto è bene, quel che finisce bene

C'erano tutti i presupposti di una serata stregata per i rossoblu di Rastelli, con tutto ciò che è accaduto nell'ultima settimana: il pesante ko dello Juventus Stadium, la feroce critica di una parte degli Sconvolts contro Storari (additato come mercenario per fatti risalenti al 2008) e la conseguente scelta di Rastelli di togliergli la fascia di capitano in favore di Marco...