SuperLega volley: Modena o Lube? Adesso è Trento la capolista!

246

SuperLega volley: Modena o Lube? Questa giornata di campionato ci rivela un’altra capolista, la Diatec Trentino (con una partita in meno, dove potrebbe allungare di più in classifica) si trova in vetta alla classifica battendo Civitanova per 3-1 (25-19; 23-25; 25-21; 25-20), i ragazzi di Lorenzetti mancavo dal primo posto dal 2015 ed è l’unica squadra ancora imbattuta in campionato, con questa partita sono nove le vittorie consecutive di Trento dove ha vinto tre big match su tre, contro Perugia, Verona e adesso Civitanova, migliore in campo  Simon Van De Voorde con 15 punti, bene anche il giovane Gabriele Nelli con 12 punti, che stagione per il giovane opposto, chissà se Blengini l’ha guardato bene in ottica nazionale, da l’altra parte una Lube che sbaglia tanto, con Juantorena che non è riuscito a fare tanto con 12 punti, bene Cester con 13 punti e 3 muri ma non è bastato, Trento è stata superiore.

Perde nuovamente Modena contro Molfetta per 3-1 25-27; 25-21; 25-20; 26-24) dopo Monza i campionati d’Italia perdono anche contro Molfetta che si regala una bella vittoria in casa, Mpv della gara sempre lui, Giulio Sabbi con 32 punti, 3 muri e 5 aces. Pesa nella sconfitta di Modena l’assenza di Earvin Ngapeth che ha giocato qualcosina, rimediando solo 2 punti e qualche palleggio, Vettori non riesce a essere il campione che vorrebbe Modena con solo 13 punti.

Vince Perugia contro Monza per 3-0 (21-25; 20-25; 14-25) una vittoria che mancava da sei partite, Bernardi al suo debutto come allenatore in SuperLega, ha schierato dal primo minuto Aleksandar Atanasijevic opposto e Ivan Zaytsev di banda che conquistano 12 punti per l’opposto e 13 punti 4 ace per lo Zar, da segnalare anche la bellissima prestazione dell’ex capitano della Lube Marko Podrascanin 11 punti e 3 muri.

Perde nuovamente Verona contro Vibo Valentia per 3-2 (23-25; 25-23; 23-25; 25-19; 12-15) conquistando solo un punto, Kovacevic con 25 punti e Djuric con 20 punti non bastano, un Verona che davvero sbaglia tanto.

Piacenza vince il derby contro Ravenna per 3-0 (25-19; 25-18; 25-23) conquistando la sesta vittoria nelle ultime sette partite giocate ( giovedì recupererà anche la partita contro Trento), ottima la prova di Hernandez che realizza 17 punti e 4 ace, Ravenna paga l’assenza di Lyneel e non riesce a essere competitiva.

Padova vince contro Latina al tie break (28-26; 18-25; 25-19; 17-25; 15-17) dove non basta l’intramontabile Fox Fei con 25 punti e 4 ace, Padova è superiore con Giannotti con 24 punti, 3 muri e 4 ace.

Sora riesce a vincere contro Milano per 3-0 (25-18; 25-18; 25-22) prestazione eccellente di Mattia Rosso 21 punti, 3 muri e 3 aces, brutta la prestazione di Milano, con nessun giocatore in doppia cifra.

L’undicesima giornata di campionato inizierà venerdì con l’anticipo tra Monza-Molfetta alle 20.30 per poi concludesi mercoledì con Perugia-Latina sempre alle 20.30.

La classifica della SuperLega al termine della decima giornata di campionato dice questo:

Trentino* 26
Lube Civitanova 25
Modena 23
Perugia 19
Verona 19
Piacenza* 15
Monza 15
Padova 13
Molfetta 11
Vibo Valentia 11
Ravenna 8
Milano 8
Sora 7
Latina 7

*Una partita in meno

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.