Tema Udinese: Quasi ai titoli di coda

192

Dopo la debacle di Bologna, la squadra friulana racimola un punto contro l’Atalanta. La stagione è quasi giunta al termine, facciamo il punto per il futuro.

Partiamo da una certezza. L'”EurAtalanta” ha ben donde di tale definizione. Gli uomini di Gasperini hanno dato vita ad una stagione ad alti livelli e di solide realtà. L’allenatore che è stato scaricato troppo frettolosamente da altre piazze ha quasi compiuto un miracolo. La Dea va in Europa, e lo fa con merito.

Di certo l’Udinese non gli ha reso i giochi facili, anzi. Gli uomini di Del Neri hanno tolto la bellezza di 4 punti alla squadra bergamasca. L’allenatore di Aquileia si è confermato così, la bestia nera dei nerazzurri targati Bergamo. Nella partita di andata fu tanta, tantissima fortuna a portarci i tre punti. In questa partita di ritorno, il punto è arrivato anche complice le numerose assenze bergamasche. Ma ciò non sminuisce la buona partita dei bianconeri, che non hanno mollato neanche dopo aver subito il vantaggio orobico.

Mister Del Neri sorprende tutti. Balic dal primo minuto. Sollievo tra i tifosi friulani nella vista del giovane croato tra gli undici titolari. E se la partita sembrasse non dover aver un senso con un Udinese che avrebbe ceduto passo all’Atalanta, ha avuto un motivo di interesse. Il centrocampista ha sostenuto 60 minuti di buona intensità, con scambi tra compagni e interessanti proposizioni. Il primo passo è stato fatto, ora non resta che continuare.

D’altronde Del Neri è stato categorico. In queste ultime quattro partite giocheranno i giovani. Giovani che sono il cambio di un ciclo con troppe ombre. Quattro anni di sofferenza che dalla prossima annata, calciatori come Scuffet, Angella, Jankto, Fofana, Lasagna, Barak, Ewandro, De Paul, Balic e Perica, proveranno a far dimenticare. Con la speranza che un regalino la società lo faccia, con una punta da più di 20 gol in grado di sostituire Zapata, che lascerà Udine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.