Wimbledon: il resoconto delle prime giornate!

201

Al via la tanto attesa sfida tra i campioni del tennis, la sfida a Wimbledon.Sul campo tanti volti noti ed amati da tutto il mondo!

Facciamo un resoconto delle prime giornate che vedono proprio questi campioni calpestare la terra rossa di Wimbledon.

Per il singolo femminile vediamo, sul campo centrale, Agnieszka Radwanska, polacca, che batte 2 set a 0 l’ucraina Kateryna Kozlova. Il match durato un’ora e tre minuti.
Il secondo singolo femminile vede la russa Evgenya Rodina che batte l’ucraina Lesia Tsurenko 2 set a 0. Il match è durato un’ora e venti minuti.
Il terzo singolo femminile vede la tedesca Andrea Petkovic battere 2 set a 1 la giapponese Nao Hibino. Il match è durato un’ora e cinquantasei minuti.
Il quarto ed ultimo singolo, stavolta maschile, della giornata vede il croato Ivan Dodig perdere 3 set a 1 contro il ceco Tomas Berdych. La partita, sofferta, è durata tre ore e ventiquattro minuti.

 

Si conclude oggi, invece, la seconda giornata, non buona. Non per i risultati ottenuti da Djokovic, che vince 2 set a 0 contro il francese Mannarino. Ma perchè piove. E la pioggia a Londra in questo periodo è un must! Questo fa si che si fermano Fabio Fognini contro Federico Delbonis. Ma anche Karin Knapp che si vede contro Ana Konjuh. Sempre domani ci saranno i secondi turni di Andreas Seppi contro Milos Raonic, di Sara Errani contro Alize Cornet e di Francesca Schiavone contro Simona Halep.

Soffre comunque la nostra italiana Sara Errani.  Ha infatti vinto un match soffrendo contro la statunitense Alison Riske. La partita si è conclusa in 2 ore e 3 minuti per 6-2 5-7 6-3. Ma con le spalle al muro, sotto 1-3, Roberta ha saputo reagire, tornando a giocare come nel primo set. Ha tirato fuori la grinta che è servita a portarsi comunque a casa il match.

 

Restate con noi per la giornata di domani! Vi terrò aggiornati! Xx

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.