TIM Cup, Cagliari-Spal chiude il ferragosto di Coppa

288

Ferragosto all’insegna della TIM Cup, per il Cagliari di Massimo Rastelli, che stasera alle 21, affronterà la Spal, nell’ultimo match valido per il 3° turno della coppa nazionale.

Gara che vede il favore del pronostico per i rossoblu, ma da non sottovalutare assolutamente, visto il periodo in cui si gioca ed il valore dell’avversario, neopromosso in Serie B, ma che vede la presenza in rosa di giocatori come Antenucci, Meret e il grande ex Alberto Cerri, tra gli artefici del ritorno in massima serie dei rossoblu.

Occhio, soprattutto, perchè la Coppa Italia regala sempre sorprese, come Spezia ed Alessandria nella scorsa stagione e come le eliminazioni di questo weekend di Crotone e Udinese, fatte fuori da Verona e Spezia.

Sta ai rossoblu concentrarsi sull’obiettivo qualificazione e dare segnali positivi in vista dell’esordio in campionato di domenica prossima, a Marassi, contro il Genoa di Juric.

Rastelli schiererà i suoi con il 3-5-2, complici le assenze di Joao Pedro e Farias e dovrebbe lanciare dal 1′ Barella e Borriello, quest’ultimo in discreta forma nonostante il ritardo di preparazione, con Sau e Giannetti recuperati ma ancora non al meglio.

Per quanto riguarda gli ospiti, Semplici ha l’intera rosa a disposizione, ad eccezione di Vicari non ancora tesserabile. Modulo 3-5-2 anche per la SPAL, con Antenucci e Cerri a guidare il reparto offensivo.

Fischio d’inizio alle 21, arbitra Ghersini di Genova. Diretta tv su Raitre.

STATISTICHE E CURIOSITA’

Sessantesima partecipazione del Cagliari alla coppa Italia maggiore, dove i rossoblu hanno disputato finora 224 gare, con score di 80 vittorie, 63 pareggi ed 81 sconfitte, 293 reti segnate e 291 subite. Il miglior piazzamento è dato dall’approdo nel girone finale a quattro nelle stagioni 1968/69 e 1969/70 ed alle semifinali delle edizioni 1986/87, 1999/00 e 2004/05.

Cagliari e Spal non si trovavano da avversarie da 27 anni: l’ultima volta era stato nella doppia finalissima di Coppa Italia di Serie C 1988/89, con vittoria dei rossoblu guidati da Claudio Ranieri. All’andata a Ferrara fu 3-0 rossoblu con doppietta di Pani e singolo di Barozzi (31 maggio 1989), al ritorno al Sant’Elia 2-1 sardo con gol di Pani e De Amicis, dopo provvisorio pareggio di Fattori, su rigore (10 giugno 1989).

PROBABILI FORMAZIONI

Cagliari (3-5-2): Storari; Ceppitelli, Bruno Alves, Capuano; Padoin, Ionita, Di Gennaro, Barella, Murru; Borriello, Sau.

SPAL (3-5-2): Meret; Gasparetto, Giani, Cremonesi; Lazzari, Arini, Castagnetti, Schiavon, Mora; Antenucci, Cerri.

Leggi anche…

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.