Udinese: AAA gol cercasi disperatamente!

297

Premessa: come avevamo annunciato settimana scorsa, l’assenza di Kevin Lasagna si fa subito sentire. Senza il nostro attaccante principe soffriremo nella fase offensiva, come si è visto nella partita di sabato contro la Roma di Di Francesco al Friuli.

Contro la Roma la squadra in effetti non ha giocato male, anzi un pareggio poteva tranquillamente scapparci, senza che nessuno potesse dire nulla.

Siamo partiti con buoni spunti tenendo testa all’avversario per buona parte della partita. Solidi dietro e bravi a centrocampo, ci è mancato sempre l’ultimo passaggio e la conclusione pericolosa. Fofana ci ha provato da fuori con un gran tiro ma non ha centrato la porta. Perica, quando ha avuto l’occasione da solo davanti ad Alisson, ha centrato invece il portiere.

SEMrush

De Paul sembrava in buona salute, all’inizio, e poteva essere la sua partita, ma si è spento molto presto, tornando ai suoi soliti livelli. Cioè, è sparito dal gioco senza più farsi vedere, non meritando la maglia che porta sulle spalle. Ha segnato solo 4 gol, tutti su rigore, non proprio da numero 10.

Mister Oddo non ha comunque troppo criticato la squadra. Ha visto impegno e buone giocate, ma ha ammesso di essere stati polli sui due gol, soprattutto il secondo a tempo scaduto.

Si deve crescere anche sotto questo punto di vista per poter competere a tutti i livelli. Senza quell’errore, si portava a casa un buon punto.

Cara Udinese, però,  si dovrebbe pensare a vincerle le partite, a prescindere da chi hai davanti. Tu ci provi a fare la tua partita, alla fine si fanno i conti.

Il Mister dice che la squadra sta attraversando una fase di calo mentale, che ci può stare. Sostiene che quando subentra un nuovo allenatore c’è un grande impegno generale, che poi va calando col passare delle giornate. E questo che vuol dire? Che dobbiamo aspettare che si decidano di nuovo a impegnarsi? O siamo totalmente dipendenti da Lasagna e senza di lui non dovremmo nemmeno giocare? Chi non rende per quello che deve, può accomodarsi in tribuna, così potrà recuperare meglio queste energie mentali. Ben vengano i giovani della primavera, che sicuramente vorrebbero mettersi in mostra.

Ci aspettano delle partite molte impegnative, a cominciare dalla Sampdoria dell’ex Quagliarella, che sta facendo molto bene (speriamo non ci sia stavolta nessun gol dell’ex).

Poi avremo Fiorentina e addirittura Juventus. Senza Lasagna e con questo attacco che ci ritroviamo, come faremo?

Cercasi gol disperatamente!

Forza Udinese!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.