L’Udinese e la regola dell’Oddo in Coppa

338

Piovono gol nella sfida del quarto turno di Coppa Italia tra la nuova Udinese di Oddo e il Perugia di Breda. La partita finisce con un inaspettato, almeno nelle proporzioni, 8-3 per noi. E finalmente tornano i nostri gol al Friuli, e anche da parte degli attaccanti. Poker per Maxi Lopez (uno su rigore) e un gol per Lasagna, a cui si aggiungono la rete di apertura di Danilo, la bellissima realizzazione di Ingelsson e il gol conclusivo di Jankto (che si dice voglia lasciare Udine per la chiamata dell’Arsenal). E Piovono complimenti per Mister Oddo dai tifosi e dalla dirigenza per una partita che ci ha fatto proprio divertire.

Ma la partita non è stata sempre in discesa per l’Udinese. A causa delle tante disattenzioni in difesa, si è ritrovata a un passo dall’esser rimontata. Dopo che al 40° del primo tempo si trovava sul 3-0. Solo sul 4-3 a metà del secondo tempo la formazione di Oddo è riuscita a a prendere il largo. Grazie a un rigore forse generoso assegnatoci e realizzato da quel Maxi Lopez che mai aveva segnato quattro gol in una sola partita. Cosa che invece avevano già fatto in maglia bianconera due grandi protagonisti del passato come Di Natale e Sanchez. Speriamo che ciò sia di buon auspicio per il campionato dell’argentino.

La gara ha messo in evidenza pregi e difetti della squadra, ma anche ulteriori miglioramenti sotto la guida di Massimo Oddo. Contro una formazione di Serie B, siamo riusciti a imporre una certa supremazia dal punto di vista del gioco. Ma le poche volte che il Perugia metteva la testa avanti riusciva sempre a impensierire la retroguardia friulana. Realizzando anche 3 reti contro una squadra di categoria superiore, e in trasferta.

SEMrush

Dopo la prestazione attenta in fase difensiva contro il Napoli, che infatti ha assai faticato a creare gioco nella partita di campionato, è arrivato un evidente calo di tensione. Cosa che ha molto indispettito il neo-allenatore bianconero, che in effetti in panchina, durante la gara, è apparso sempre molto teso e non contento di ciò che vedeva.

In attacco, tuttavia, piovono occasioni, tiri e gol. Maxi Lopez rilancia la sua stagione e cerca un posto da titolare anche in campionato, provando a inserirsi nelle gerarchie di Oddo, che infatti afferma di volere una rosa consapevole che ogni suo componente può essere titolare a seconda del momento della stagione o della partita. Il mister adesso dovrà scegliere tra Lopez, Lasagna, De Paul e Perica la coppia offensiva per le prossime partite.

Il campionato adesso torna di scena per i bianconeri con il posticipo di lunedì 4 dicembre (alle 19:00) contro il Crotone in Calabria. Ci sono da confermare i progressi di gioco e di fase realizzativa, rivedendo però con attenzione la fase difensiva per colmare le evidenti lacune che si sono viste contro il Perugia. C’è curiosità per la formazione che Oddo vorrà schierare, per quale modulo intenderà far adoperare dai suoi (visto che ne ha già cambiati due in altrettante gare), e per quale intensità riusciranno a mettere in campo i bianconeri.

Il Crotone è alla nostra portata, forza ragazzi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.