US OPEN: La Regina abdica…..il Re no…

241
Photo by tennisculture.it

US OPEN: Serena Williams perde incredibilmente la semifinale contro la Plinkova e cede il primo posto in classifica mondale alla Kerber. Djokovic si sbarazza di Monfis e va in finale contro Wawrinka.

US OPEN: Serena Williams lascia il trono di regina del tennis mondiale dopo la sconfitta in semifinale contro una sorprendente Plinkova. Incredibile il punteggio del primo set. Un 6-2 che non lascia alcun dubbio sul fatto che la statunitense abbia risentito (anche troppo) della fatica accumulata nella battaglia contro la Halep nei quarti. La spigliatezza, la tenacia e la freschezza, della tennista ceca, mettono in seria difficoltà Serena che viene fuori solo nel secondo set quando ormai è troppo tardi. Si va al tie-break decisivo dopo ripetuti break e contro break che portano il set sul 6-6. La Plinkova, inizialmente sotto nel punteggio, riesce a recuperare e sorpassare l’avversaria che con errori banali regala il match alla giova tennista ceca.

Disperazione Serena Williams (photo by repubblica.it)
Disperazione Serena Williams (photo by repubblica.it)

Con questo risultato, dunque, la nostra Regina abdica a favore della tedesca Kerber, che diventa la più anziana numero uno al mondo. Come successo a Rio, ancora una volta, la nuova leader della classifica mondiale, affronterà in finale, una delle sorprese del torneo. Nella finale di Rio si trovò di fronte la Puig, ora la Plinkova. Ovviamente lei si augura che l’esito finale sia diverso, ma le cose potrebbero andare nello stesso modo. In fondo la bella tennista ceca se lo meriterebbe pure di vincere il torneo, visto il percorso difficile che ha saputo affrontare e superare.

Per la cronaca, Kerber batte la Wozniacki 6-4 6.3.

Angelique Kerber nuova numero uno della classifica Mondiale (photo by sportnewa.eu)
Angelique Kerber nuova numero uno della classifica Mondiale (photo by sportnewa.eu)

Passiamo, ora, al Re indiscusso della classifica maschile. Nole Djokovic. Il serbo, nella sua semifinale contro il francese Monfis, lascia solo le briciole al tennista transalpino, mettendo subito le cose in chiaro e portandosi subito avanti di due set a zero, senza particolari patemi. Un leggero calo nel terzo set (vinto da Monfis per 3-6) ma poi subito recuperato dal campione serbo. Quattro set, poco meno di 20 minuti lasciati all’avversario e la dimostrazione che anche dolorante Nole è riuscito a piegare il suo avversario. Risultato finale 6-3 6-2 3-6 6-2. Sfuma il sogno, di tutti i francesi, di vedere un loro connazionale, approdare in una finale dello slam (e dire che, mai come questa volta, il sogno era possibile).

Novak Djokovic esulta per la finale conquistata (photo by ndtv.com)
Novak Djokovic esulta per la finale conquistata (photo by ndtv.com)

Nell’altra semifinale la partita è stato molto più combattuta (o almeno lo è stata fino alla fine del secondo set), tra il solido e robusto svizzero Wawrinka e il giapponese Nishikori. Parte bene il nipponico che conquista il primo set per 4-6 e sembra in grado di controllare la partita a suo piacimento, ma un break dello svizzero nel secondo set, cambia l’inerzia della gara e da quel momento si assiste all’evoluzione del giapponese e alla risalita dello svizzero. Wawrinka sale in cattedra è conquista il secondo set 7-5, ritornando nel match e risultando più efficace negli scambi e nei colpi, riesce ad aggiudicarsi il terzo e il definitivo quarto set con il punteggio di 6-4 6-2. A Nishikori non rimane che la soddisfazione di essere risalito in classifica mondiale, ma con la delusione che la finale era, mai come quest’anno alla sua portata.

Wawrinka conquista la finale (photo by bbc.co.uk)
Wawrinka conquista la finale (photo by bbc.co.uk)

Adesso, aspetteremo con ansia l’esito delle finali e…..che vinca il migliore

 

Leggi anche…..US OPEN: Le semifinale che non ti aspetti

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.