Vendetta Cyril Thereau, atto primo – Tema Udinese

303

Trasferta indigesta all’ora di pranzo. Thereau serve la sua vendetta, gustandosela con una doppietta che gela l’Udinese.

La vendetta è un piatto che va servito freddo. Cyril Thereau questo non lo sa e alla prima occasione utile, purga la sua ex squadra come se niente fosse.

La trasferta di Firenze, già sentita di suo, quest’anno era arricchita da questo piccolo particolare. Ultimi giorni di mercato travagliato, l’attaccante francese che viveva un malcontento. La cessione alla Fiorentina. Valore tecnico calato per la squadra friulana che però avendolo scontento, poteva rischiare un anno di dissidi interni e di spogliatoio.

Ma purtroppo il destino è beffardo. La società trova nella Fiorentina l’unica squadra che creda nell’immediato e lo cede. Corsi e ricorsi storici, niente di più vero.

SEMrush

La squadra arriva all’appuntamento molle, fiacca, come già siamo abituati vederla. Una partita che non doveva essere persa e che invece viene persa addirittura con la doppietta dell’ex. Ex che compie il primo atto della sua vendetta ed arrivederci al ritorno. Udinese invece ad un punto di non ritorno con Delneri sulla graticola, nuovamente, e squadra in ritiro, nuovamente.

Debacle tra i pali, domenica c’è la Juve.

E intanto, il rebus portieri continua. Se Thereau ha segnato la doppietta, gran parte del merito è stato di Bizarri che ha dato modo di rimpiangere il disastroso Scuffet di inizio anno. I portieri ad inizio anno erano quelli che meno destavano preoccupazioni. Doveva essere il reparto forte. Invece continua una preoccupante debacle che sta portando via punti importanti alla squadra friulana. Mentre Karnezis fa la muffa nella panchina del Watford.

Intanto c’è da preparare la partita casalinga contro i campioni d’Italia. La Juventus non perdona le squadre indecise. C’è da preparare l’ennesima partita da giocare alla morte per non dare l’impressione a tifosi napoletani, interisti o romanisti di scansarci. Ben sapendo che, se perdiamo non è propriamente scansarsi, ma deficitazione di squadra.

 

Come procede il campionato delle giovani promesse friulane? Clicca qui

Segui la Serie B? Ecco i risultati dell’ultima giornata

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.