Viareggio Cup 2017: il commento degli ottavi di finale

238

ottavi di finale – Juventus, Milan e Fiorentina salutano la competizione; Atalanta ed Inter le certezze, Spal e Napoli le sorprese

 

Ottavi di finale della Coppa Carnevale all’insegna delle sorprese.

Quella più clamorosa è l’eliminazione dei campioni in carica della Juventus per mano del Club Brugge. I bianco-neri, raggiunti sul 2-2 a tempo ormai scaduto, perdono 7-6 ai rigori (decisivo l’errore di Merio).

Fuori anche Milan e Fiorentina: i rosso-neri vengono sconfitti 1-0 dall’ Empoli, i toscani 7-6 ai rigori dal Sassuolo (1-1 ai tempi regolamentari).

Le affermazioni più convincenti spettano ad Inter ed Atalanta: con l’identico risultato (ovvero 4-0), nerazzurri e bergamaschi liquidano Cagliari e Perugia.

Le sorprese in positivo sono Spal e Napoli: con l’identico risultato (2-1), gli emiliani battono il Belgrano, i partenopei il Bologna.

Passaggio del turno molto sofferto, infine, per il Torino. I granata riescono a battere il Gremio Osasco soltanto ai calci di rigore (1-1 ai tempi regolamentari, 2-1 dagli 11 metri).

RISULTATI:

Atalanta – Perugia 4-0;

Torino – Gremio Osasco 1-1, 2-1 ai rigori;

Inter – Cagliari 4-0;

Fiorentina – Sassuolo 1-1, 6-7 ai rigori;

Empoli – Milan 1-0;

Belgrano – Spal 1-2;

Bologna – Napoli 1-2;

Club Brugge – Juventus 2-2, 7-6 ai rigori;

QUARTI DI FINALE:

Atalanta – Torino;

Inter – Sassuolo;

Empoli – Spal;

Napoli – Club Brugge;

MARCATORI (prime posizioni):

6 reti: Butic (Inter);

4 reti: Barrow (Atalanta), Brodic (Club Brugge), Capone (Atalanta), Seydakhmet (Zenit);

3 reti: Bakayoko (Inter), Bortoletti (Torino), Di Nardo (Spal), Fadiga (Club Brugge), Leandrinho (Napoli), Olivieri (Empoli);

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.