Viterbese Bari 1-1, pareggio al fotofinish per i biancorossi

141
abbonamenti Studio Samo

Viterbese-Bari, occasione fallita

Il gol del pareggio ben oltre il novantesimo mi ha costretto, piacevolmente si intende, a cambiare l’introduzione del mio articolo, anche se non troppo. Dopo aver visto la partita di oggi del Bari ho avuto l’impressione che il cotechino con le lenticchie è rimasto fin troppo sullo stomaco ai nostri beniamini (o magari i panzerotti?), anche se da capodanno sono oramai passate già un paio di settimane. I biancorossi tornano in campionato dopo un’assenza di quasi un mese ed evidentemente il turno saltato in maniera forzata ha fatto perdere il ritmo ad Antenucci e compagni.

Viterbese bestia nera

Andiamo dritti al punto però, la Viterbese meritava la vittoria, a maggior ragione per il fatto che schierava una squadra zeppa di seconde linee, confermando che voglia e grinta molte volte riescono ad avere la meglio sulle qualità tecniche, esattamente come nella partita di andata persa per 1-3. La squadra di Vivarini invece, sembrava quella di Cornacchini, anzi anche peggio. Prestazione inspiegabile, visto che la debacle di ieri da parte della Reggina doveva infondere ben più voglia di raggiungere la vittoria e accorciare il distacco dalla vetta, e invece già dopo due minuti di gioco la conclusione chirurgica di Bensaja, che ha trovato il giusto pertugio nella porta di Frattali, ha incanalato la partita in un tunnel da cui solo il gran destro al volo del redivivo D’Ursi ha fatto (intra)vedere la luce. L’infortunio accorso ad Hamlili non ha poi aiutato, vista la prestazione non certo memorabile del subentrato Awua ma, in ogni caso, il Bari di oggi del primo e del secondo tempo è stato poca cosa. Comunque, meglio feriti che morti, anche se quella di oggi è una piccola lezione da non sottovalutare per il futuro. Da salvare sicuramente Sabbione, altrettanto lo stesso D’Ursi (un gol che può fargli ritrovare molta fiducia e magari un posto da titolare) e anche Costa che io personalmente farei giocare sempre, per la sua propensione a creare spesso superiorità numerica.

abbonamenti Studio Samo

Prossimo match e mercato

Testa al Rieti, adesso, con un occhio al mercato, soprattutto per quanto riguarda le entrate, quelle di Laribi e Ninkovic su tutte, che ovviamente garantirebbero qualità e maggiori soluzioni offensive. Trattative non facili, soprattutto per il secondo, ma che come al solito stanno facendo agitare più del dovuto il tifoso medio barese, che vorrebbe l’ufficialità nel giorno stesso in cui il nome viene accostato al Bari. Magari converrebbe sostenere di più chi rimane e gioca nella nostra squadra, più che piangere in maniera esagerata per chi parte (vedi Floriano) o per chi non arriva ancora. Sempre e solo Bari!

Le pagelle

Frattali 6 Sul gol non può nulla

Berra 5,5 Brutta prestazione, sempre in difficoltà sugli attacchi avversari

Di Cesare 6 In difesa fa il suo, come al solito, ma qualche errore lo commette

Sabbione 6,5 Uno dei migliori ma non ci voleva molto, sinceramente

Perrotta 6 Esce nel secondo tempo per far spazio al maggior dinamismo di Costa

Costa 6,5 Crea superiorità numerica, i maggiori pericoli nel secondo tempo arrivano dai suoi inserimenti

Bianco 5 Tanti, troppi errori e per il ruolo che fa non può permetterselo

Hamlili 6 Sul gol della Viterbese probabilmente doveva andare a chiudere sul tiratore, poi esce per infortunio

Schiavone 5 Come Bianco, troppi errori, anche e soprattutto in fase di appoggio

Awua 5 Forse entrato troppo a freddo ma non si “riscalda” neanche nel secondo tempo

Terrani 5 Assente ingiustificato

Antenucci 5,5 Quando non è in giornata si nota subito, e oggi era una di quelle giornate

Simeri 5,5 Mezzo voto in più per la solita grinta che gli permette di ritornare in piedi e crossare per il gol al volo di D’Ursi

Ferrari 6 Gioca sempre troppo poco per mettersi in evidenza, oggi comunque ha sicuramente dato più peso nel forcing finale

D’Ursi 7 Gran gol e buona voglia, sarà sicuramente molto utile in questo girone di ritorno

Vivarini 6 Quindicesimo risultato utile consecutivo ma prestazione da dimenticare. Lui saprà cosa dire ai suoi ragazzi e cosa fare.

abbonamenti Studio Samo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.