World Grand Prix 2016

301

Il pre olimpico è passato, adesso c’è da buttarsi a capofitto in una nuova avventura, il World Grand Prix 2016 è alle porte, il 10 giugno si incomincia!

L’Italia del volley femminile è schierata nel gruppo 1 insieme a Stati Uniti, Russia, Brasile, Cina, Giappone, Germania, Serbia, Thailandia, Belgio, Turchia e Olanda.

Queste sono le nostre avversarie, un girone davvero difficile con l’Olanda che proprio non riusciamo a battere ( si è visto anche nel pre olimpico), gli Stati Uniti sono primi nel ranking mondiale, Campioni del Mondo, Campioni d’America, vincitrici dell’ultimo Grand Prix, argento a Londra 2012 ( dei mostri), poi c’è la Cina, argento mondiale in carica e vincitrice della coppa del mondo, il Brasile è campione olimpico in carica, la Russia è Campione d’europa, la Serbia è argento continentale, il Belgio è l’unica al pari dell’Italia ma non bisogna mai sottovalutare l’avversario, poi ci siamo noi che non vinciamo una competizione da ormai, tanto, troppo tempo.

Ma le ragazze di Mister Bonitta ( e anche noi) non vogliono partire già battute, l’Italia è all’inizio di un rinnovamento, con tante ragazze giovani, alla loro prima e vera competizione, affiancate ( e meno male) da giocatrici di esperienza come la Del Core e Guiggi, Bonitta le sue scelte le ha fatte, andiamo a vedere chi sono nel dettaglio le nostre campionesse.

Palleggiatrici: Orro, Malinov, Cambi 

Centrali: Centoni, Diouf ( che non faceva parte del pre olimpico di Tokyo e ne fa le sue spese la Piccinini), Ortolani

Schiacciatrici: Del Core, Egonu, Sylla, Gennari, Guerra

Centrali: Guiggi, Chirichella, Danesi, Melandri

Liberi: De Gennaro, Sirressi, Spirito

Bonitta come si è visto nel pre olimpico, ha creato un gruppo molto unito, la Orro è in forte crescita in cabina di regia e si è fatta la scoperta di Sylla con la sua fisicità in attacco, una sicurezza Del Core, De Gennaro e la coppia Guiggi/ Chirichella.

Sta di fatto che questo World Grand Prix sarà un ottimo banco di prova in vista delle Olimpiadi e noi da parte nostra non possiamo far altro che incoraggiarle e tifare sempre la nostra maglia azzurra: Forza Italia!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.