World Grand Prix: Che cuore questa Italia!

321

World Grand Prix: Che cuore questa Italia! Che grinta, che voglia di vincere ogni pallone, solo una grande Russia ci ha fermato, ma l’abbiamo fatta soffrire, l’abbiamo fatta arrivare al tie break, finisce 3-1 per la Russia al Palaflorio di Bari.

Bonitta schiera Malinov in regia ( Orro si è infortunata ieri contro l’Olanda), Centoni opposta ( nel giorno del suo compleanno, tanti auguri) al centro Chirichella e Guiggi, in banda Ortolani e Del Core, Di Gennaro libero, Marichev ha risposto con Kosianenko in regia, Goncharova opposto, Zaryazhko e Fetisova al centro, Kosheleva e Ilchenko in banda più Malova libero.

Il primo set è stato uno spettacolo per gli occhi, una bella Italia, decisa, determinata, che lottava su ogni pallone, la Del Core sempre più leader di questa strada con ben due ace, la Centoni anche lei bella carica nel giorno del suo 35° compleanno, alla ripresa del gioco il buon momento di Del Core e compagne è proseguito e alla seconda pausa tecnica le azzurre erano ancora sul +4 (16-12), nel finale le italiane si sono spinte di nuovo fino al +5 (20-15), poi hanno ottenuto cinque palle set e con Del Core hanno chiuso sul 25-18.

Nel secondo set la qualità della Russia si è fatta sentire con una grandissima Kosheleva, chiudendo il set 15-25 dopo una murata su Chirichella.

Il terzo set è stato molto equilibrato, si giocava molto punto a punto, poi hanno allungato sul 19-21, guidati sempre da una straordinaria Kosheleva, che va a chiudere il set sul 22-25.

Il quarto set vede un’Italia che ha cambiato faccia, tornando ad entusiasmare come nel primo set, con l’ingresso di Sylla si è accesso il Palaflorio, una ragazza con una carica eccezionale, un entusiasmo coinvolgente, un braccio caldo, pronto a prendere ogni pallone, L’Italia ha conquistato quattro palle-set proprio con punto stupendo di Sylla, incredibilmente ben angolato,le russe hanno annullato due set-point, il primo con un muro su Diouf, il secondo count ace di Ilchenko, ma poi ci ha pensato proprio Sylla che ha chiuso sul 25-22.

Il tie break si apre con la Russia che è partita molto bene, l’Italia si è avvicinata molte volte senza mai sorpassarle, alla fine le russe hanno ottenuto quattro palle set, un errore in attacco della Del Core ha consegnato alla Russia il tie-break per 10-15 e la partita per 2-3.

Risultato finale: Italia-Russia 2-3 (25-19, 15-25, 22-25, 25-22, 10-15)

Nulla da rimproverare a questa Italia, la conosciamo, è un’Italia giovane, con elementi giovani che ancora si devono conoscere bene ma questa sera c’ha provato, giocando su ogni pallone, mettendoci il cosiddetto Cuore, la grinta portando le favorite di questo Grand Prix al tie break.

Domani mattina alle 9.10 c’è da recuperare il match contro la Thailandia, sospeso venerdì sera nel corso del secondo set a causa di un black-out, forza Ragazze!!!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.