World Grand Prix: L’Italia vince e convince!

216

World Grand Prix, l’Italia vince e convince e batte il Giappone al tie break e chiude così il primo weekend con due vittorie e una sconfitta.

La partita non è stata così sofferta come il risultando potrebbe far pensare, perché se è vero che il Giappone è riuscito a trascinare l’Italia al tie-break, è anche vero che le azzurre hanno vinto tre set nettamente, mentre i due persi sono sfilati via per un soffio.

Mpv delle ragazze di Bonitta è stata la Egonu, trascinatrice di questa Italia con una grande potenza e un buon controllo.

Il sestesso di Marco Bonitta, in campo Malinov in regia con Diouf opposta, Guerra ed Egonu in banda, Danesi e Melandri al centro più De Gennaro libero, durante il match hanno trovato spazio anche Ortolani, Spirito e Cambi. Masayoshi Manabe ha risposto con Tashiro al palleggio, Koga opposto, Otake e Araki al centro, Ishii ed Ebata in banda più Sato libero.

Il primo set inizia con il Giappone che va’ in vantaggio al primo timeout tecnico ( 4-8), poi al rientro in campo l’Italia ha recuperato e iniziato una gara punto a punto, vincendo poi il set con cinque punti di vantaggio, 25-20.

Nel secondo set, l’Italia ha dominato dall’inizio alla fine, chiudendo il set nuovamente 25-20, da segnalare anche un bel ace della Ortolani.

Il terzo set dobbiamo sempre regalarlo all’avversarie ma l’Italia non si è mai arresa, perdendo il terzo set solo 23-25, una bel set dove l’Italia ha dimostrato tutto il cuore che aveva.

Il quarto set vede trionfare di nuovo le nipponiche, portandoci così al quinto set, un set giocato tutto punto a punto, male la Diouf che continua a non essere in partita neanche oggi.

Il quinto set ci vede uscire vincitrici concludendo la partita con un bellissimo muro della Malinov, chiudendo il match 15-8 e la partita 3a1.

Venerdì l’Italia tornerà in campo per il 2° weekend del Grand Prix nella tappa di Bari, le azzurre affronteranno nell’ordine Thailandia, Olanda e Russia.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.