WWE – Tutti i risultati di Raw 22/08

247

Amanti del wrestling, Summerslam è ormai andato agli archivi ed è già tempo di Monday Night Raw, che si porta diversi strascichi dal grande evento della notte precedente e soprattutto si apre con un grosso colpo di scena.

Finn Balor, che proprio la notte precedente, si è laureato primo WWE Universal Champion contro Seth Rollins, ha subito un grave infortunio al gomito destro durante il match: di conseguenza dovrà operarsi e stare fuori per circa sei mesi e rendere vacante il titolo al suo primo giorno di regno!

Che sfortuna per Balor, che apre la puntata recandosi sul ring per rendere vacante il titolo, in abiti civili e con un vistoso tutore al braccio, prendendo subito la parola: “Questo titolo rappresenta i sacrifici di una vita e dimostra che con l’impegno puoi raggiungere qualsiasi cosa. La notte scorsa ho raggiunto l’impossibile diventando il primo WWE Universal Champion della storia. Ma evidentemente c’era un prezzo da pagare. Ringrazio la WWE per l’opportunità, i miei colleghi nel backstage, Seth Rollins per lottato con me nel match della vita ma soprattutto ringrazio il pubblico. Sono costretto a lasciare il titolo, ma appena tornerò, questo titolo sarà il motivo principale per cui tornerò a lottare!”

Balor, rende la cintura al GM, Mick Foley, prima di tornare nello stage. Nel frattempo ecco Seth Rollins, che incrocia Balor, ridendogli in faccia e raggiungendo il ring.

Rollins, si autoproclama campione e vuole festeggiare, ma non tutti sono dello stesso avviso: a ruota, intervengono Sami Zayn, Chris Jericho, Kevin Owens, Enzo & Cass e Roman Reigns, tutti alla caccia del titolo vacante.

Mick Foley, annuncia che vi saranno una serie di match per decretare il nuovo campione, che verrà incoronato lunedì prossimo in un match a 4: si parte subito con il big match tra Sami Zayn e Seth Rollins!

Seth Rollins sconfigge Sami Zayn grazie al Pedigree, qualificandosi al match titolato di lunedì prossimo.

Successivamente è la volta di Kevin Owens contro Neville: match vinto da Owens, che raggiunge Rollins nel match titolato.

Scontro sul ring tra il New Day e il Club (Anderson & Gallows), che porta ad un match tra il rientrante Big E e Karl Anderson: vittoria per Big E, che schiena Anderson con la Big Ending.

Titus O’Neil è sul ring e insulta pesantemente l’ex compagno di team Darren Young: O’Neil accusa Young di essere stato l’anello debole del team e la causa di tutti i suoi fallimenti. Viene fuori la leggenda Bob Backlund, manager di Young, che viene attaccata da O’Neil. Sopraggiunge Young, ma Titus lo colpisce, lasciandolo esanime al tappeto.

Big Cass sconfigge lo United States Champion, Rusev, qualificandosi così al Fatal 4-Way per il titolo.

Charlotte, che a Summerslam ha sconfitto Sasha Banks, laureandosi Campionessa femminile per la seconda volta, festeggia il titolo insieme a Dana Brooke. Subito dopo, esce Mick Foley, che annuncia l’ingaggio di Bayley, ex campionessa di NXT (il settore di sviluppo della WWE), amatissima dal pubblico.

Subito dopo, Bayley affronta e sconfigge Dana Brooke.

Braun Strowman sconfigge un wrestler locale per l’ennesima settimana di fila.

I Dudley Boyz sono sul ring per annunciare il proprio ritiro dal wrestling, ma vengono attaccati prima da Primo ed Epico e poi dal Club. Ritiro rinviato per i Dudleyz?

Roman Reigns sconfigge Chris Jericho con la Spear, completando il quadro dei partecipanti al match titolato e chiudendo lo show.

Saranno dunque Seth Rollins, Kevin Owens, Big Cass e Roman Reigns a giocarsi il vacante WWE Universal Championship, lunedì prossimo!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.