Zaza vs Morata: amici contro in Valencia-Real Madrid

280
All'ultimo Europeo Zaza e Morata si abbracciano

A Valencia va in scena il recupero della sedicesima giornata tra i padroni di casa e il Campione attuale della Liga, il Real Madrid. Si affrontano due amici: Simone Zaza, grande protagonista con il Valencia e Alvaro Morata, ex Juventus che ora veste la camiseta blanca del Real Madrid. I due si sentono tutti i giorni.

Valencia-Athletic Bilbao

La partita casalinga contro i baschi era densa di interrogativi. Prima della partita, i tifosi avevano protestato contro il Presidente Lim davanti al Mestalla. In campo però la squadra ha dominato grazie ad un ottimo primo tempo. Nani su assist di Orellana ha siglato l’1-0. E nel minuto di recupero della prima frazione ecco il primo goal di Simone Zaza, che segna e si commuove.

Un’immagine eccezionale per un campione che viene dal rigore sbagliato contro la Germania agli Europei, il trasferimento in Inghilterra, il mercato, l’arrivo in Spagna e ora finalmente la rinascita sportiva. Tutto il pubblico applaude il giocatore italiano. Aduriz, che doveva essere l’altro grande protagonista, sedeva in panchina. Entrato nel corso della seconda frazione, è rimasto in campo solo alcuni minuti per un infortunio muscolare. L’ex Valencia è stato applaudito dal pubblico valenciano che gli ha tributato un’ovazione. Starà due-tre settimane fuori e rientrerà probabilmente per il derby contro la Real Sociedad del 12 marzo.

Valencia-Real Madrid

Le lacrime di Zaza si sommano alla grande concentrazione del Voro che crede nell’impresa contro i Campioni di Spagna, d’Europa e del Mondo. Il Real Madrid attualmente è la squadra più titolata in Europa, ha vinto l’ultima Champions League in finale contro l’Atletico Madrid ed è prima anche nell’attuale Liga con  1 punto di vantaggio sul Barcellona ma due partite da recuperare.

“Ganando partidos se van a solucionar muchas cosas. La gente siempre ha respondido y va a estar con el equipo porque el equipo también le va a dar motivos para que estén con ellos” “Vincendo le partite si risolvono molte cose. Il pubblico ha risposto sempre e appoggia la squadra perché il Valencia gli dà motivo per stare dalla sua parte, dichiara il Voro a Superdeporte.

Zidane ricorda quando debuttò con la maglia del Real Madrid proprio al Mestalla: “C’era un ambiente molto intenso come quando giocavo in Italia” Cristiano Ronaldo sarà titolare, Isco invece (ex Valencia) forse lascerà il Real a fine stagione. Vuole giocare di più e il tecnico francese lo capisce ma sa anche che è difficile dare spazio a 24 giocatori tutti di livello.

Le probabili formazioni:

VALENCIA: Diego Alves; Cancelo, Garay, Mangala, Gayà (o Siqueira); Enzo Perez, Parejo; Nani, Orellana (o Soler), Munir; Zaza.

REAL MADRID: Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Ronaldo, James Rodriguez (o Lucas Vazquez), Benzema.

Nel Valencia sempre infortunati Rodrigo e Santi Mina in attacco, anche Montoya ha dei problemi muscolari e Gayá è in dubbio. Nel Real Madrid Danilo è sicuramente out, Zidane cerca di recuperare Pepe e nel corso della partita dovrebbero entrare Gareth Bale e Alvaro Morata.

Dichiara Zaza: Antes de que la pelota entrara ya sabía que era gol, en dos segundos se me pasaron por la cabeza todos los momentos difíciles que he pasado en los últimos seis meses. Estaba muy nervioso, es una liberación para mí porque no podía pedir nada mejor.” “Prima che entrasse la palla, sapevo già che sarebbe stato gol. In due secondi mi si accavallarono in testa tutti i momenti difficilli che avevo trascorso negli ultimi sei mesi. Ero molto nervoso, è stata una liberazione per me perché non potevo chiedere niente di meglio.”

Anche il pubblico del Mestalla è pronto per lo spettacolo, vuole vedere la sua squadra giocare bene e alla pari con il Real Madrid. Non ci sono più biglietti, tutto lo stadio è con la squadra che. Amunt!

[immagine: Lapresse]

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.