Benevento-Napoli: azzurri pronti a scacciare le prime nubi

4

Benevento-Napoli: dove acquistare i biglietti?

Il Benevento Calcio dopo aver riservato la prime due gare casalinghe l’ingresso ai soli abbonati della passata stagione, ha messo in vendita a partire da sabato 24 Ottobre dalle 9 alle 17 i mille biglietti per la gara Benevento-Napoli di domani.

I biglietti saranno riservati ai residenti in possesso della Fidelity Card del Benevento Calcio, sulla piattaforma di TicketOne al sito sport.ticktone.it e indicando il numero della Fidelity Card dopo aver cliccato sul link che porta direttamente alla pagina della gara Benevento-Napoli. In virtù del DPCM del 13 Ottobrei tagliandi avranno un tetto massimo di mille distrubuiti nei settori Tribuna Centrale, Tribuna Superiore e Distinti Superiore.

Questi sono i prezzi dei biglietti:

 

  • Tribuna Centrale € 90,00 + 2,00 (prevendita)
  • Tribuna Superiore Coperta e Scoperta € 60,00 + 2,00 (prevendita)
  • Distinti Superiore € 25,00 +2,00 (prevendita)

Benevento-Napoli: probabili formazioni e dove vederla in TV streaming

Gattuso ritrova finalmente Insigne e potrebbe schierarlo dal primo minuto facendo rifiatare uno tra Politano, Lozano e Mertens. A centrocampo Bakayoko potrebbe essere preferito a Demme e fare coppia con Manolas. In porta Ospina è pronto a prendere il posto di Meret.

Nel Benevento, Foulon è in vantaggio su Maggio, mentre in attacco a fianco di Lapadula e Caprari si contenderanno il posto, uno tra R.Insigne e Iago Falque.

Ecco le probabili formazioni:

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Iago Falque, Caprari; Lapadula. All. Inzaghi F.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Mertens, Lozano; Osimhen. All. Gattuso

La gara sarà trasmessa alle 15 su DAZN.

Napoli: Riscattare subito lo scivolone contro l’AZ

La sconfitta di Giovedì contro l‘AZ Alkmaar in Europa League ha suscitato i primi dubbi sulla fattibilità del 4-2-3-1 e delle difficoltà che si possono incontrare contro squadre che piazzano il bus davanti alla porta.

La gara contro i sanniti servirà a dire che la sconfitta contro gli olandesi è stata solo un incidente di percorso di una squadra che allenamento dopo allenamento sta cercando di limare tutti i difetti che si sono intravisti.

Gattuso si sarà fatto sicuramente sentire e questo dovrà essere un monito per i giocatori che non devono mollare anche quando le partite sono sulla carta facili.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.