lunedì 19 Ottobre 2020
abbonamenti Studio Samo

Blog Milan

Milan Blog, è la la pagina dedicata di TifoBlog che raccoglie tutti i tifoarticoli sui diavoli rossoneri e cerca di trasmettervi l’emozione del tifoso Milanista. Contattaci e partecipa anche tu.

Il Milan Football e Cricket Club nasce nel 16 dicembre 1899 presso la Fiaschetteria Toscana di via Berchet, per volontà di Herbert Kilpin. Un anno dopo il Diavolo è già campione d’Italia. A seguire due scudetti consecutivi (1906/1907), la Coppa Federale (1916). Poi nel 1919 il cambio nome in Milan Football Club e l’esordio allo stadio San Siro. Nel dopoguerra la squadra diventò Associazione Calcio Milan e vinse il quarto trofeo nel 1950-51 più la Coppa Latina dello stesso anno. E’ il momento dell’esplosione del trio svedese Gre-No-Li, ovvero Gren -Nordhal-Liedholm e della base italiana Buffon, Maldini, Bagnoli e Schiaffino. Il Millan vince la Coppa Latina nel ’56 e altri tre campionati.

Con l’era Nereo Rocco il Milan vince l’ottavo scudetto con protagonista Altafini e il capitano Gianni Rivera. Inizia l’epopea europea del Diavolo rossonero. 1962: con la vittoria contro il Benfica per 2-1 allo stadio di Wembley (marcatore Altafini con una doppietta). In questi anni, sotto la presidenza Rizzoli, il club vinse 4 scudetti, una Coppa Latina, una Coppa dei Campioni e fu edificato il centro di allenamento di Milanello.

Dopo quattro anni nel 1966/67 il Milan vinse la Coppa Italia a cui seguirono, complice il ritorno di Rocco, la Coppa delle Coppe nel 1967/68 e il nono scudetto. Nel 1969 Rocco ancora vinse la sua seconda Coppa dei Campioni e questa volta ai danni dell’Ajax di RInus Michels e Johan Cruijff. E dall’Europa i successi presto si estero al mondo, con la Coppa Intercontinentale contro l’Estudiantes.

Gli anni Settanta vedono pochi successi: Coppa italia ’72 e ’73 e la seconda Coppa delle Coppe. A fine del decennio arriva lo scudetto della prima e unica stella: è l’ex rossonero Liedholm con il decimo scudetto. Segue poi la prima retrocessione nel 1980 per lo scandalo Totonero del presidente Colombo. L’anno dopo il Diavolo vince la Mitropa Cup e torna in A. L’anno dopo la squadra meneghina retrocede nuovamente per meriti sportivi. La stagione successiva arrivò in A e poi iniziò il ciclo trentennale del presidente Berlusconi.

Prima il Milan di Sacchi degli olandesi Gullit-Van Basten- Rijkaard che nel 1989 e 90 vinse due Coppe dei Campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali più la Supercoppa Italiana nel 1989.

Poi a seguire il Milan di Fabio Capello con i quattro scudetti consecutivi (1991 – 1995), più la Supercoppa italiana del 1993 e la Coppa dei Campioni 1994, con la celebre vittoria per 4-0 contro il Barcellona di Cruijff.

Il terzo ciclo di Berlsconi fu il mini-ciclo di Alberto Zaccheroni. Con lo scudetto 1998-99.

Il quarto ciclo memorabile fu quello di Carlo Ancelotti. Prima la Champions del 2003 contro la Juventus in finale. Poi la Coppa Italia dello stesso anno contro la Roma. L’anno dopo lo scudetto 2003-04 e la Supercoppa europea contro il Porto di Mourinho.

Dopo lo scandalo Calciopoli, con penalizzazione in serie A di -7 punti in partenza, Ancelotti si prese la rivincita contro il Liverpool per la finale persa a Instanbul nel 2005. Fu l’ultima Champions Milan: finale di Atene 2007. L’anno dopo, il Milan vinse la Supercoppa Europea contro il Siviglia e il suo primo Campionato del Mondo per club (ex Coppa Intercontinentale).

Il quinto ciclo vincente iniziò con l’era di Massimiliano Allegri. Al primo anno, nel 2011, vinse lo scudetto e subito dopo la Supercoppa Italiana. Poi nel 2014 l’allenatore toscano fu sollevato dall’incarico. Da quel momento in poi con gli avvicendamenti di ex campioni come Seedorf, Inzaghi, Brocchi, e il breve periodo del non rossonero Mihajlovic il Milan non ha più vinto nulla. Tranne con la parentesi Montella e la Supercoppa Italiana  Doha contro la Juventus nel 2016. Ultimo trofeo dell’era Berlusconi.

Poi l’imprenditore milanese ha venduto la società al cinese Li Yonghon e da qui l’affido della stessa al fondo di garanzia Elliot che ancora oggi controlla il club. Dal 2016 a oggi i rossoneri non hanno più vinto nulla e hanno rinunciato nell’estate del 2019 alla partecipazione in Europa League per il fair play finanziario.

Tutto il calcio mercato 2019 del Milan
Seguici su Facebook

Chi è Hauge, talento norvegese, come Haaland, che ha fatto impazzire Maldini

Hauge: il talento norvegese che ha letteralmente fatto impazzire Maldini e tutta la dirigenza Dopo la partita pazzesca che il talentino norvegese ha sfoderato a SanSiro, la nuova dirigenza Rossonera, guidata in primis da Maldini, travestito da Condor, ha effettuato un blitz dal sapore antico accaparrandosi le prestazioni di Hauge, gioiello norvegese. Tecnico, giovane, rapido e pragmatico. Tutte caratteristiche che alla...

Clamoroso! Paquetà è del Lione!

Paquetà-Lione: affare fatto Tempo di mercato flash in casa Milan. Dopo l'arrivo improvviso di Hauge, esterno alto del Bodo Glimt, oggi Lucas Paquetà lascia Milanello e raggiunge la Francia. In particolare la squadra di Rudi Garcia. Dalle voci di mercato la trattativa si è conclusa con un accordo di massima fra i 15 e 20 milioni di euro, con prestito...
rio ave giocatori

Rio Ave-Milan: una notte così non l’avevo mai vissuta

Tempo fa, anzi decenni fa si sarebbe detto che la sfida contro il Rio Ave rappresentava una passeggiata. Appunto, tanto tempo fa, quando il Milan era una società gloriosa, vincente e imponente. Appunto, quando il calcio europeo era dominato da Spagna, Italia, Germania e Inghilterra. Appunto, quando la parola preliminari associata al Milan era un caso su mille. Ma le...

BodØ/Glimt-Milan: Ibrahimovic non c’è! Positivo al coronavirus, ecco come si schiererà il Milan!

Milan-Bodo Glimt: probabili formazioni e dove vederla in TV streaming Prima di parlare di Milan-Bolde Glimt vi ricordiamo che stasera c'è una grande sfida europea. Ecco le ultime su Bayern-Siviglia nel nostro speciale Coppe Europee!  Il Milan rinuncia a Ibrahimovic, positivo al tampone recente per Covid-19 e quindi non schierabile per 15 giorni. Senza lui, Rebic (fuori per squalifica) e Leao...
Pobega

Pobega: chi è il baby talento del Milan appena ceduto in prestito allo Spezia...

Pobega: direzione Spezia Con un comunicato ufficiale, il Milan, comunica che, oggi 23 Settembre 2020, il gioiellino Pobega è stato ceduto in prestito con diritto di opzione e controopzione allo Spezia. Gli servirà per farsi le ossa. In pratica è un CBCR : cresci bene che ripasso! Avanti Harry Potter, fatti le ossa che l'anno prossimo sarai dei nostri, ne siamo certi. Pobega...
Ibrahimovic il mercato del Milan

Ibrahimovic: tutti i record del re svedese

Ibrahimovic: re dei record! Se alla fine di questo campionato mister Zlatan Ibrahimovic aveva stabilito un record assoluto, dopo ieri gli elogi e i numeri si sprecano. Vediamo di capire meglio quali record ha realizzato l'attaccante rossonero in meno di un anno. Il primo dei record è quello di essere l'unico giocatore che a 38 anni compiuti ha raggiunto la...

Milan-Bologna: finalmente si ricomincia, con un Rebic in più

Milan-Bologna è la prima sfida di questa nuova stagione per il Diavolo. I Rossoneri di Pioli, ripartiranno come hanno finito la passata stagione, o le cose saranno più difficili? Intanto andiamo a capire, se, dopo la riapertura degli stadi in questi giorni, Millan-Bologna è aperta al pubblico. Milan-Bologna: dove prendere i biglietti? Per ora la sfida di San Siro (scopri la storia...

Daniel Maldini si sta facendo spazio. Continua la dinastia di famiglia?

Daniel sta trovando spazio tra gol e presenze di carattere Daniel Maldini, eccolo qui. Sarà pur calcio d'estate, ma se uno il pallone lo sa trattare, lo vedi anche giocasse alla "tedesca". Ed è il caso del terzo Maldini, Daniel, dopo Cesare e Paolo, a vestire la maglia della prima squadra Rossonera. Vi dirò di più, per il sottoscritto, fino a poche settimane...

Stadio San Siro Meazza, storia e origine di un mito all’alba di una nuova...

12 Settebre 2020, altri ostacoli: memoria storica e diritti d'autore Come se non bastassero già tutti gli intoppi attuali, ecco che, a questi, si aggiungono altri due nodi da sciogliere: i diritti d'autore e la memoria storica. Il comune di Milano, spinto dalla richiesta di un vincolo storico relazionale sul Meazza, insieme al Ministero dei beni culturali, sta pensando di aprire...
Sandro Tonali Italia ac Milan

Sandro Tonali il nuovo numero 8 del Milan

Sandro Tonali è a Milanello per le visite mediche con il Milan Il classe 2000 Sandro Tonali è finalmente arrivato a Milano per sottoporsi alle visite mediche con la squadra rossonera. Nato a Lodi, il centrocampista ha giocato le ultime 3 stagioni a Brescia impressionando per continuità e recupero palla. Sandro Tonali ha anche il vizietto del goal e calcia...