SEMrush

Blog Milan

Milan Blog, è la la pagina dedicata di TifoBlog che raccoglie tutti i tifoarticoli sui diavoli rossoneri e cerca di trasmettervi l’emozione del tifoso Milanista. Contattaci e partecipa anche tu.

Il Milan Football e Cricket Club nasce nel 16 dicembre 1899 presso la Fiaschetteria Toscana di via Berchet, per volontà di Herbert Kilpin. Un anno dopo il Diavolo è già campione d’Italia. A seguire due scudetti consecutivi (1906/1907), la Coppa Federale (1916). Poi nel 1919 il cambio nome in Milan Football Club e l’esordio allo stadio San Siro. Nel dopoguerra la squadra diventò Associazione Calcio Milan e vinse il quarto trofeo nel 1950-51 più la Coppa Latina dello stesso anno. E’ il momento dell’esplosione del trio svedese Gre-No-Li, ovvero Gren -Nordhal-Liedholm e della base italiana Buffon, Maldini, Bagnoli e Schiaffino. Il Millan vince la Coppa Latina nel ’56 e altri tre campionati.

Con l’era Nereo Rocco il Milan vince l’ottavo scudetto con protagonista Altafini e il capitano Gianni Rivera. Inizia l’epopea europea del Diavolo rossonero. 1962: con la vittoria contro il Benfica per 2-1 allo stadio di Wembley (marcatore Altafini con una doppietta). In questi anni, sotto la presidenza Rizzoli, il club vinse 4 scudetti, una Coppa Latina, una Coppa dei Campioni e fu edificato il centro di allenamento di Milanello.

Dopo quattro anni nel 1966/67 il Milan vinse la Coppa Italia a cui seguirono, complice il ritorno di Rocco, la Coppa delle Coppe nel 1967/68 e il nono scudetto. Nel 1969 Rocco ancora vinse la sua seconda Coppa dei Campioni e questa volta ai danni dell’Ajax di RInus Michels e Johan Cruijff. E dall’Europa i successi presto si estero al mondo, con la Coppa Intercontinentale contro l’Estudiantes.

Gli anni Settanta vedono pochi successi: Coppa italia ’72 e ’73 e la seconda Coppa delle Coppe. A fine del decennio arriva lo scudetto della prima e unica stella: è l’ex rossonero Liedholm con il decimo scudetto. Segue poi la prima retrocessione nel 1980 per lo scandalo Totonero del presidente Colombo. L’anno dopo il Diavolo vince la Mitropa Cup e torna in A. L’anno dopo la squadra meneghina retrocede nuovamente per meriti sportivi. La stagione successiva arrivò in A e poi iniziò il ciclo trentennale del presidente Berlusconi.

Prima il Milan di Sacchi degli olandesi Gullit-Van Basten- Rijkaard che nel 1989 e 90 vinse due Coppe dei Campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali più la Supercoppa Italiana nel 1989.

Poi a seguire il Milan di Fabio Capello con i quattro scudetti consecutivi (1991 – 1995), più la Supercoppa italiana del 1993 e la Coppa dei Campioni 1994, con la celebre vittoria per 4-0 contro il Barcellona di Cruijff.

Il terzo ciclo di Berlsconi fu il mini-ciclo di Alberto Zaccheroni. Con lo scudetto 1998-99.

Il quarto ciclo memorabile fu quello di Carlo Ancelotti. Prima la Champions del 2003 contro la Juventus in finale. Poi la Coppa Italia dello stesso anno contro la Roma. L’anno dopo lo scudetto 2003-04 e la Supercoppa europea contro il Porto di Mourinho.

Dopo lo scandalo Calciopoli, con penalizzazione in serie A di -7 punti in partenza, Ancelotti si prese la rivincita contro il Liverpool per la finale persa a Instanbul nel 2005. Fu l’ultima Champions Milan: finale di Atene 2007. L’anno dopo, il Milan vinse la Supercoppa Europea contro il Siviglia e il suo primo Campionato del Mondo per club (ex Coppa Intercontinentale).

Il quinto ciclo vincente iniziò con l’era di Massimiliano Allegri. Al primo anno, nel 2011, vinse lo scudetto e subito dopo la Supercoppa Italiana. Poi nel 2014 l’allenatore toscano fu sollevato dall’incarico. Da quel momento in poi con gli avvicendamenti di ex campioni come Seedorf, Inzaghi, Brocchi, e il breve periodo del non rossonero Mihajlovic il Milan non ha più vinto nulla. Tranne con la parentesi Montella e la Supercoppa Italiana  Doha contro la Juventus nel 2016. Ultimo trofeo dell’era Berlusconi.

Poi l’imprenditore milanese ha venduto la società al cinese Li Yonghon e da qui l’affido della stessa al fondo di garanzia Elliot che ancora oggi controlla il club. Dal 2016 a oggi i rossoneri non hanno più vinto nulla e hanno rinunciato nell’estate del 2019 alla partecipazione in Europa League per il fair play finanziario.

Tutto il calcio mercato 2019 del Milan
Seguici su Facebook

Ibrahimovic il mercato del Milan

Ibrahimovic: tutti i record del re svedese

Zlatan Ibrahimovic: 500 goal Re Zlatan, l'ariete rossonero, sfonda un altro record nella sua carriera. Terminata da poco Milan-Crotone 4-0 il cannoniere del Milan con 14 reti all'attivo in A supera i 500 goal nei club. La squadra dove ha segnato di più il PSG con 150 segnature, ma anche in Italia fra Juventus,  Milan e Inter il suo score...

Stadio San Siro Meazza, storia e origine di un mito all’alba di una nuova...

San Siro: stop temporaneo Per ora, cioé fino alle elezioni comunali della primavera o dell'autunno, non si parla del nuovo San Siro. Così ha chiesto Palazzo Marino e i motivi sono parecchi e anche comprensibili. Le elezioni influenzano, non a caso, ma perché fra gli oppositori dello stadio ci sono i Verdi, che insieme al Comitato dei cittadini, è assolutamente fiero...
Kessie Milan

Kessie l’ascesa del presidente

Kessie, il centrocampista completo del Milan Acquistato dal Atalanta nel giugno 2017 per 28 milioni di euro, l’ivoriano arrivò tra le aspettative dei tifosi, che in quell’anno videro vestire la maglia rossonera anche Leonardo Bonucci, Calhanoglu e André Silva, per cercare di tornare ai fasti di un tempo. Ma la stagione non andò come doveva andare, fini con un anonimo...

Mario Mandzukic e la maledizione del numero 9

Ormai da quel 13 maggio 2012, che ogni tifoso rossonero a sentire associare un nuovo attaccante alla maglia numero 9 trema. Ma da quanto tempo dura questa maledizione? 13 maggio 2012: l'ultima di Inzaghi a San Siro Lui - Pippo Inzaghi segna per noi - non è mai stato e non sarà uno qualunque per il popolo rossonero, non solo perché...
Mohamed Simakan Strsburgo

Simakan: un gioiello per il Milan

Mohamed Simakan: dallo Strasburgo al Milan? Mohamed Simakan è un difensore francese di origini guineane anno 2000. Centrale adattato anche terzino destro, muove i primi passi nelle giovanili del Olimpique Marsiglia, dove poi viene acquistato dallo Strasburgo. Grazie alle buone prestazioni in maglia bianco blu fa il suo esordio nella nazionale Under 20 del suo paese dove segna all’esordio. Il...
Gattuso pensieroso

La Via Crucis di Gattuso: parole da ricordare ai giovani e non solo…

Gattuso come Gesù, che passione ogni Domenica Gattuso, ogni partita, è sulla graticola con una croce pesantissima in spalla nemmeno fosse Gesù durante la Via Crucis. Ha il dovere di portare questo Napoli a sognare lo scudetto, ma per ora il distacco dalla vetta è piuttosto serio e gli azzurri più che guardare al tricolore devono osservare la zona d'Alta...
Pioli Milan

Milan tra Pioli e Mercato

Mercato Milan 2020-21 Come si diceva in occasione dell'esaltazione del 2020 di Pioli, ora al Milan, per poter sognare occorrono dei piccoli rinforzi, che sono mancati nella campagna estivo-autunnale di quest'anno. Sembra che fino all'ultimo giorno di mercato Maldini e Massara abbiano provato a prendere un altro centrale di difesa, ma che non siano riusciti. Dal punto di vista economico di planning...
Milan Pioli

Stefano Pioli: Anno 2020

Partiamo dalla fine: è da poco scoccato il novantesimo e Milan-Lazio si appresta alla sua conclusione sul risultato di 2-2. I rossoneri dopo essere passati in vantaggio per 2-0 sono stati raggiunti dagli uomini di Inzaghi grazie alle reti di Luis Alberto e Immobile. Un risultato questo che permetterebbe ai cugini nerazzurri guidati da Antonio Conte il sorpasso in...
pioli is on fire

Perché è un Pioli is on fire?

Potrebbe clamorosamente diventare il jingle del Milan formato 2020/21. Anche se è presto per dirlo. "Pioli is on fire" è ad ogni modo il motto che sta accompagnando le vittorie del Milan in questo ultimo scorcio del 2020. Ma se lo spunto nasce da un coro in pullman, ripreso da una celebre canzone dance degli anni '90 di Gala...
Spogliatoio Milan

Buon compleanno, Milan!

Il 16 dicembre 1899 nasceva il Milan Football & Cricket Club, diventato poi l’attuale AC Milan. Ripercorriamo in questo articolo i primi 121 anni della società rossonera. Buon compleanno Milan L’ormai lunga storia del club rossonero ha vissuto periodi di crisi e di rinascita. Momenti di difficoltà e momenti di gloria. Come per molte altre realtà sportive e non solo,...