Bayern padrone: sua anche la Coppa Tedesca

83
Lewandowski Bayern Monaco
Lewandowski Bayern Monaco

Vittoria in coppa dei bavaresi: 4-2 al Bayer Leverkusen

Il Bayern Monaco vince anche la Coppa Tedesca battendo 4-2 il Bayer Leverkusen. Parziale di 3-0 con reti di Alaba, Gnabry e Lewandowski. Accorcia Bender, ma ancora Lewandowski allontana il Leverkusen che con Havertz si porta sul definitivo 4-2 nel recupero. Secondo titolo stagionale per i bavaresi.

Coppa Germania DFB Pokal
Coppa Germania DFB Pokal

Bayern Monaco campione della Bundesliga

Il Bayern Monaco vince la 30a Bundesliga della sua storia con l’1-0 di Brema firmato Robert Lewandowski.

Ecco un commento tecnico da parte di Giorgio Bernabei sulla vittoria da parte del Bayern Monaco:

La gestione Kovac

Martedì 16/6 con il goal di Robert Lewandowski sul finire del primo tempo contro il Werder Brema, il Bayern Monaco ha messo il sigillo sull’ottavo titolo di fila, il trentesimo in totale. 
La stagione non era partita bene. Doveva essere l’anno zero, quella della programmazione, con gli addii di Robben, Ribery, Hummels, Rafinha e James Rodriguez. Sono arrivati Perisic, Coutinho, Pavard ed Hernandez. Procedendo ad un ringiovanimento della rosa. In panchina rimane il tecnico Kovac ma il suo 4-2-3-1 non porta i frutti sperati. Diciotto punti dopo dieci giornate e la grave sconfitta per 5-1 con l’Eintracht Francoforte costano la panchina al croato.

Il miracolo targato Hans-Dieter Flick: la difesa

Al suo posto dopo un toto allenatori che vede coinvolti personaggi illustri come Allegri e Wenger, viene scelto Hans-Dieter Flick suo secondo. Uomo società chiamato a fare da traghettatore, ruolo sempre più in voga nel calcio moderno quando ci sono le annate storte. Si cerca un normalizzatore in grado di portare la stagione al termine nel miglior modo possibile e poi ripartire a inizio anno da un nome più blasonato con un nuovo progetto. Ed è proprio questo quello che fa il tecnico di Heidelberg. Continua con il 4-2-3-1 ma pone alcune modifiche.
In difesa davanti a Neuer viene fatto fuori Sule e rispolverato Alaba che forma la coppia centrale insieme a Boateng. Le fasce vengono affidate a Pavard sempre più prolifico sotto porta grazie alla sua buona elevazione nelle palle alte e il diciannovenne Davies a sinistra. Il ragazzo nato ala d’attacco fa del dribbling e della velocità le sue doti migliori sfornando assist a ripetizione e sotto la guida del ex centrocampista del Colonia vengono valorizzate anche le sue buone capacità in copertura. A farne le spese è Lucas Hernandez l’acquisto più costoso dell’estate 70 milioni, vittima di un brutto infortunio che lo terrà fuori dal campo giocato per due mesi, non ritroverà più il posto. A conferma che al ruolo di difensore bisogna dare un giusto peso, se si acquista a queste cifre (vedasi anche De Ligt alla Juve) il gioco non vale la candela, le quotazioni non saliranno mai. In difesa vanno fatti investimenti anche onerosi ma mirati e contenuti.

Müller per Coutinho: l’intuizione di Flick

A centrocampo davanti le retrovie vengono impiegati il duttile Kimmich e viene promosso in pianta stabile tra i titolari Goretzka mediano con il fiuto del goal, complice l’infortunio di Tolisso e preferito ad Alcantara.
Nei tre dietro Lewandowski 44 goal in stagione fino ad ora, ci sono Gnabry e Coman eredi naturali del francese e dell’olandese ormai lontani ricordi. In mezzo a loro riprende il suo posto di comando Thomas Müller, togliendo dalla scena Couthino , pesantemente bocciato dal nuovo tecnico. Questa è la storia di Flick e del suo primo Meisterschale.
Ma la sensazione è che non sia finita qui. Il Bayern non ha più niente da dire alla Bundesliga, rimasta comunque ormai agli sgoccioli con solo 2 turni da disputare e può programmare la ripresa della Champions League senza affanni rispetto alle altre big europee, impegnate vertiginosamente nella conquista dei loro tornei (discorso a parte merita il PSG). Considerato anche il 2-1 al Eintracht Francoforte nella semifinale di Dfb Pokal, sulla Marienplatz si comincia a respirare aria di “ Triplete”, che trasformebbe il Traghettatore in un Eroe.

La 34a: L’Hoffenheim va in Europa: Kramaric ne fa 4!

Super prestazione di Kramaric che abbatte il Borussia Dortmund e regala l’Europa all’Hoffenheim. Timo Werner saluta la Bundesliga con una doppietta e tanti ricordi. C’è ancora la Champions League da giocare però con la maglia del Lipsia.

Kramaric Hoffenheim
Kramaric Hoffenheim

Il Bayern Monaco abbatte il Wolfsburg con un 4-0 e regala ottime emozioni anche per la Champions League che si giocherà in agosto. Lewandowski ancora in goal e capocannoniere con 34 reti.

Calendario 34a giornata

Rotonde vittorie del Werder e del Friburgo in casa. Ancora vittoria per l’Eintracht che se la Bundesliga fosse durata di più, chissà dove sarebbe arrivato. Gioia anche per l’Union Berlino, autore di un’ottima stagione.

SABATO 27 GIUGNO h. 15.30
UNION BERLINO – FORTUNA DUSSELDORF 3-0
BORUSSIA MONCHENGLADBACH – HERTHA BERLINO 2-1
WOLFSBURG – BAYER MONACO 0-4
EINTRACHT FRANKFURT – PADERBORN 07 3-2
WERDER BREMA – COLONIA 6-1
FRIBURGO – SCHALKE 04 4-0
BAYER LEVERKUSEN – MAINZ 1-0
BORUSSIA DORTMUND – HOFFENHEIM 0-4
AUGSBURG – RB LIPSIA 1-2

La classifica

classifica 34 Bundesliga
classifica 34 Bundesliga

Ecco la classifica aggiornata con il Bayern che ha 13 punti in più del Borussia Dortmund ed è campione di Germania. Segue il Lipsia a 3 punti dai gialloneri. In Champions anche il Borussia Mönchengladbach. Al quinto posto ecco il Bayer Leverkusen a 2 punti dal Gladbach. Hoffenheim addirittura sesto con 52 punti. Settimo il Wolfsburg a 49 punti. Fuori dall’Europa il Friburgo a 48 e l’Eintracht di Francoforte a 45 punti con un super André Silva. Per la retrocessione Fortuna Düsseldorf e Paderborn sono ufficialmente retrocessi nella Bundesliga 2. Il Werder giocherà contro la terza della Bundesliga-Zwei, l’Heidenheim alla Voith-Arena ad Heidenheim an der Brenz. Andata 0-0 a Brema, seguiremo per voi il ritorno lunedì 6 luglio 2020.

La 33a: Haaland ne fa due a Lipsia e il Dortmund risorge

Grande match alla Redbull Arena. Il Borussia Dortmund inverte il pronostico e vince 2-0 a Lipsia con doppietta di Haaland. Il Lipsia gioca male e si sveglia solo nella ripresa. Timo Werner saluta i tifosi del Lipsia. Andrà al Chelsea per 60 milioni.

Haaland Borussia Dortmund
Haaland Borussia Dortmund

Risultati 33a giornata

La 33a giornata si è giocata in data e ora unica come ai vecchi tempi. In zona Champions il Gladbach approfitta del turno favorevole contro il Paderborn e stacca il Leverkusen in classifica. Il Mainz batte anche il Werder Brema e lo condanna alla retrocessione in Bundesliga Zwei. Il Dusseldorf pareggia contro un Augsburg quasi salvo e retrocede nella serie B tedesca dopo due anni in Bundesliga. Per il Werder invece l’ultima retrocessione era stata addirittura 40 anni fa nel 1979-80.

SABATO 20 GIUGNO
h. 15.30
COLONIA – EINTRACHT 1-1
SCHALKE 04 – WOLFSBURG 1-4
HOFFENHEIM – UNION BERLINO 4-0
RB LIPSIA – BORUSSIA DORTMUND 0-2
PADERBORN 07 – BORUSSIA MONCHENGLADBACH 1-3
BAYERN MONACO – FRIBURGO 3-1
HERTHA BERLINO – BAYER LEVERKUSEN 2-0
MAINZ – WERDER BREMA 3-1
FORTUNA DUSSELDORF – AUGSBURG 1-1

La storia della Bundesliga

La 32a giornata

La 32a giornata vede subito la sfida tra Borussia M’Gladbach e Wolfsburg. La quinta e la sesta forza del campionato cercano Champions ed Europa League. Il Gladbach vince 3-0 con uno scatenato Hoffmann che realizza una doppietta.

Il Werder doveva vincere per raggiungere il Magonza di scena a Dortmund. Ma il Mainz fa la sorpresa: trova la vittoria all’Iduna Park e scappa in classifica. Anche il Lipsia aveva già la vittoria in tasca con il 2-0 contro il Fortuna Dusseldorf e la possibilità di segnare il terzo goal. Ma gli ospiti non si arrendono e trovano il goal del 2-2 nel recupero con Hoffmann. Diaby uomo partita a Leverkusen che si riprende il quarto posto con i suoi uomini migliori tra cui Havertz. Seguite la Bundesliga con noi.

Risultati 32a giornata

Ecco i risultati della 32a giornata:

MARTEDI 16 GIUGNO

h. 18.30
BORUSSIA M’GLADBACH – WOLFSBURG 3-0
h. 20.30
UNION BERLINO – PADERBORN 07 1-0
WERDER BREMA – BAYERN MONACO 0-1
FRIBURGO – HERTHA BERLINO 2-1

MERCOLEDI 17 GIUGNO
h. 18.30
EINTRACHT FRANKFURT – SCHALKE 04 2-1
h. 20.30
BORUSSIA DORTMUND – MAINZ 0-2
RB LIPSIA – FORTUNA DUSSELDORF 2-2
AUGSBURG – HOFFENHEIM 1-3
BAYER LEVERKUSEN – COLONIA 3-1

Dani Olmo ne fa due e il Lipsia vola

Dani Olmo Lipsia
Dani Olmo Lipsia

Dani Olmo segna una doppietta e apre nel migliore dei modi la 31a giornata per il Lipsia che vince 2-0 a Hoffenheim. Il Bayern batte il Borussia M’Gladbach ma il Borussia Dortmund risponde vincendo per 1-0 contro il Fortuna Dusseldorf che rimane in zona retrocessione. Il Mainz ora rischia e dovrà trovare la vittoria nel prossimo turno per essere salvo.

Il calendario della 31a giornata

VENERDI 12 GIUGNO
HOFFENHEIM vs LIPSIA 0-2

SABATO 13 GIUGNO
FORTUNA DUSSELDORF – BORUSSIA DORTMUND 0-1
COLONIA – UNION BERLINO 1-2
WOLFSBURG – FRIBURGO 2-2
HERTHA – EINTRACHT 1-4
PADERBORN 07 – WERDER BREMA 1-5
BAYERN MONACO – BORUSSIA M’GLADBACH 2-1

DOMENICA 14 GIUGNO
h. 15.30
MAINZ – AUGSBURG 0-1
h. 18.00
SCHALKE 04 – BAYER LEVERKUSEN 1-1

 

La 30a giornata nel segno di Emre Can

Dopo la vittoria dell’Eintracht nel turno infrasettimanale a Brema per 3-0, è iniziata la trentesima giornata di Bundesliga.

Il  Friburgo ha battuto il M’Gladbach nell’anticipo di venerdì. A Leverkusen il Bayern Monaco batte nettamente per 4-2 il Bayer Leverkusen mostrando che c’è solo una squadra favorita per la vittoria della Bundesliga. Fatica il Borussia Dortmund che ha bisogno d Emre Can per battere l’Hertha Berlino. Diversi errori da parte di Sancho che però gioca molto bene. A Lipsia, Schick segna ancora ma il Paderborn segna al 91° e cancella la festa dei biancorossi.
Negli altri match il Mainz si prende i 3 punti a Francoforte meritatamente. Bel pareggio tra Fortuna e Hoffenheim con gli ospiti vicini alla vittoria cancellata da uno sciagurato fallo in area che regala il 2-2 ai padroni di casa.
In zona Europa League scappa il Wolfsburg corsaro a Brema, pareggi negli ultimi 2 match in programma.

I risultati della 30a giornata

VENERDI’ 5 GIUGNO h.20.30
FRIBURGO – BORUSSIA M’GLADBACH 1-0

SABATO 6 GIUGNO
h. 15.30
BAYER LEVERKUSEN – BAYERN MONACO 2-4
RB LIPSIA – PADERBORN 07 1-1
FORTUNA DUSSELDORF – HOFFENHEIM 2-2
EINTRACHT FRANKFURT – MAINZ 0-2
H. 18.30
BORUSSIA DORTMUND – HERTHA BERLINO 1-0

DOMENICA 7 GIUGNO
H. 13.30
WERDER BREMA – WOLFSBURG 0-1
h. 15.30
UNION BERLINO – SCHALKE 04 1-1
h. 18.00
AUGSBURG – COLONIA 1-1

Il racconto della 29a giornata

Ecco i risultati del 29° turno:

VENERDI’ 29 MAGGIO ore 20.30
FRIBURGO – BAYER LEVERKUSEN 0-1

SABATO 30 MAGGIO
ore 15.30
MAINZ – HOFFENHEIM 0-1
WOLFSBURG – EINTRACHT 1-2
SCHALKE 04 – WERDER BREMA 0-1
HERTHA BERLINO – AUGSBURG 2-0
ore 18.30
BAYERN MONACO – FORTUNA DUSSELDORF 5-0

DOMENICA 31 MAGGIO
ore 15.30
BORUSSIA MONCHENGLADBACH – UNION BERLINO  4-1
ore 18
PADERBORN 07 – BORUSSIA DORTMUND 1-6

LUNEDI’ 1 GIUGNO ore 20.30
COLONIA – LIPSIA 2-4

Timo Werner regola il Colonia: Lipsia al terzo posto

Timo Werner Lipsia
Timo Werner Lipsia

Il Lipsia torna alla vittoria sfruttando le difficoltà difensive del Colonia. Il bomber tedesco realizza il terzo goal su assist del portiere che con un lungo rilancio illumina l’attaccante che non sbaglia a tu per tu con il portiere avversario. A segno per il Lipsia anche lo spagnolo Dani Olmo, l’attaccante Patrik Schick in prestito dalla Roma e Christopher Nkunku arrivato dal PSG.

Bellissimi i goal del Colonia firmati Cordoba e Anthony Modeste che sbaglia anche il goal del possibile 3-4. I tori rossi tornano al terzo posto in classifica.

Il Bayern vince 5-0 e va a +7 sul Borussia Dortmund

Il Bayern Monaco ha nuovamente ristabilito le distanze con i gialloneri portandosi a +7 sui rivali. Pavard entra nei primi due goal del Bayern, poi sale in cattedra Lewandowski ben assistito dai compagni. Chiude Alphonso Davies. Il Fortuna si risveglia nella parte finale ma è troppo tardi. La differenza con i probabili campioni della Bundesliga è netta.

Il Borussia risponde con un netto 6-1 contro il Paderborn con una tripletta dello scatenato Jadon Sancho, reti di Hazard, Hakimi e Schmelzer. I gialloneri vogliono mantenere il secondo posto in classifica.

Il Bayer Leverkusen batte il Friburgo con un goal di Havertz

La 29a giornata della Bundesliga era iniziata con il match tra Friburgo e Bayer Leverkusen. I rossoneri della Foresta Nera avevano bisogno di punti per avvicinarsi al Wolfsburg per entrare in Europa League. Domani il Wolfsburg sfiderà le aquile di Adolf Hütter che hanno un disperato bisogno di punti perchè il Fortuna Düsseldorf si è avvicinato in classifica e ha ritrovato entusiasmo dopo la vittoria sullo Schalke 04.

Il Bayer Leverkusen dopo avere avuto la meglio del Borussa M’Gladbach nello scontro diretto, era crollato sotto i colpi del Wolfsburg ispirato da un superbo Arnold, autore di due assist e un goal. Decide il match ancora Havertz che di punta segna l’undicesimo goal stagionale e regala la vittoria alla squadra allenata da Peter Bosz.

Il M’Gladbach non ci sta e vince 4-1 sull’Union Berlino con doppietta di Marcus Thuram e dedica a Floyd contro la violenza razziale in tutto il Mondo.

Ecco il post con la dedica di Marcos Thuram

Il racconto della 28a giornata: il Bayern vola a +7 sul Borussia Dortmund

Ecco i risultati del 28° turno:

MARTEDI’ 26 MAGGIO
BORUSSIA DORTMUND – BAYERN MONACO 0-1
WERDER BREMA – BORUSSIA M’GLADBACH 0-0
EINTRACHT FRANKFURT – FREIBURG 3-3
BAYER LEVERKUSEN – WOLFSBURG 1-4

MERCOLEDI’ 27 MAGGIO
h. 18.30
RB LIPSIA – HERTHA BERLINO 2-2
H. 20.30
AUGSBURG – PADERBORN 07 0-0
UNION BERLINO – MAINZ 1-1
HOFFENHEIM – KOLN 3-1
FORTUNA DUSSELDORF – SCHALKE 04 2-1

Kimmich goal Borussia Dortmund - Bayern Monaco Bundesliga
Kimmich goal Borussia Dortmund – Bayern Monaco Bundesliga

Joshua Kimmich ha deciso il big match di martedì 26 maggio al Westfalenstadion, Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Al 43° del primo tempo il difensore si inventa un pallonetto da favola su cui il portiere giallonero nulla può. I bavaresi avevano dominato la sfida nella prima frazione con diverse occasioni.

Nella ripresa Haaland ha una buona occasione ma Boateng si immola e devia. Il Borussia preme e ha le occasioni per pareggiare ma Lewandowski colpisce un palo con un bel tiro da fuori area. Il Bayern vince 1-0 ed ipoteca la Bundesliga.

Il racconto della 27a giornata:

Ecco i risultati delle partite da venerdì 22 a domenica 24 maggio 2020.

VENERDI 22 MAGGIO
h. 20.30
HERTHA BERLINO vs UNION BERLINO 4-0

SABATO 23 MAGGIO
h. 15.30
FRIBURGO vs WERDER BREMA 0-1
PADERBORN 07 vs HOFFENHEIM 1-1
WOLFSBURG vs BORUSSIA DORTMUND 0-2
BORUSSIA M’GLADBACH vs BAYER LEVERKUSEN 1-3
h. 18.30
BAYERN MONACO vs EINTRACHT FRANKFURT 5-2

DOMENICA 24 MAGGIO
h. 13.30
SCHALKE 04 vs AUGSBURG 0-3
h. 15.30
MAINZ vs RB LIPSIA 0-5
h. 18.00
COLONIA vs FORTUNA DUSSELDORF 2-2

La 27a: Bayern e Borussia avevano vinto le loro sfide

Il Bayern domina il primo tempo contro l’Eintracht Frankfurt con goal di Goretzka e Thomas Müller. Nella seconda frazione subito 3-0 dei bavaresi con Robert Lewandowski ma Hinteregger non ci sta e riporta l’Eintracht sul 3-2. Chiudono Alphonso Davies e ancora Hinteregger che però stavolta segna nella propria porta per il 5-2 finale dei bavaresi.

All’Hertha il derby di Berlino

La ventisettesima giornata ci aveva regalato subito il derby di Berlino con la netta vittoria dell’Hertha per 4-0. Ancora a segno Cunha di cui vi abbiamo raccontato le gesta nel turno precedente.

Il Leverkusen corsaro a Mönchengladbach

Nei match del sabato spicca la vittoria del Bayern Leverkusen contro il Borussia gladbach per 3-1. A segno due volte Havertz e Bender, mentre per i puledri ancora in goal Marcus Thuram.

Resuscita il Werder Brema

Finalmente a segno il Werder Brema che vince 1-0 allo Schwarzwald Stadion con rete di Leonardo Bittencourt. Sempre nelle zone basse pareggio tra Paderborn e Hoffenheim con i biancoverdi che fanno un’importante passo verso la salvezza.

La Bundesliga senza tifosi: vi raccontiamo la situazione generale

La scorsa settimana è ripartita la Bundesliga senza tifosi. Un’immagine strana, senza esultanze. Un’organizzazione tedesca con tutto studiato nei minimi dettagli con le scalette dell’aeroporto a fare da nuove panchine per distanziare i giocatori tra loro. In altri stadi i giocatori addirittura finiscono in tribuna, un’immagine a cui non siamo per nulla abituati. 5 sostituzioni permettono di far rifiatare e garantire i tanti impegni con una condizione fisica precaria dopo un periodo di allenamenti ridotti.
Riparte il primo tra i grandi campionati mentre Premier League, Liga e Serie A non hanno ancora deciso se si riinizia o no e quando anche se gli altri tre grandi campionati dovrebbero ripartire.

Manuel Neuer firma fino al 2023 con il Bayern

Neuer ha rinnovato con il Bayern fino al 2023: il ragazzo di Gelsenkirchen ha esteso il contratto con il Bayern Monaco. Il campione del Mondo, arrivato nel 2011 dallo Schalke 04, ha dichiarato “Mi sento molto a mio agio in Baviera, mi sento a casa, il Bayern è uno dei top club in Europa“. Esultano i tifosi bavaresi spaventati da un possibile addio del loro capitano.

Manuel Neuer rinnovo Bayern Monaco
Manuel Neuer rinnovo Bayern Monaco

La 26a giornata: Matheus Cunha, che goal contro l’Hoffenheim

Il goal più bello della prima giornata della ripresa dal lockdown lo segna Matheus Cunha, 20 anni dell’Hertha Berlino che dopo un’azione caparbia piazza un bel destro alle spalle del portiere dell’Hoffenheim. La sua esultanza è l’immagine della giornata. Anche i compagni non riescono a trattenere la gioia e qualche abbraccio, pacca sulla spalla parte. Non si riesce a contenere la gioia.

Cunha Hertha Berlino
Cunha Hertha Berlino

A Dortmund la freccia Guerreiro

A Dortmund grande partita dei gialloneri. Haaland segna sempre ma è il terzino sinistro Raphael Guerreiro che è una freccia imprendibile sulla fascia sinistra della squadra allenata da Lucien Favre. Il ventiseienne portoghese con cittadinanza francese segna una doppietta ma a fare scalpore è il Signal Iduna Westfalenstadion vuoto. I giocatori a fine partita vanno sotto la curva dove stanno sempre i tifosi del Dortmund ma non c’è nessuno. Ecco questo per noi innamorati del calcio è incomprensibile.

Raphael Guerreiro Borussia Dortmund
Raphael Guerreiro Borussia Dortmund

A Francoforte un salvataggio sulla linea impossibile

Nei fotogrammi della giornata della Bundesliga, il Mönchengladbach vince 3-1. Ma nei minuti finali ecco la giocata della giornata: tre giocatori del Borussia contro solo 1 dell’Eintracht, Hinteregger. Lui indovina il tiro dell’attaccante del M’Gladbach e salva sulla linea. Che giocata!

Hinteregger salvataggio sulla linea - Eintracht - Borussia Monchengladbach
Hinteregger salvataggio sulla linea – Eintracht – Borussia Monchengladbach

Segnano il figlio di Thuram, 20 anni che gioca nel M’Gladbach e nella nazionale francese under 21. L’unico goal dell’Eintracht lo mette a segno André Silva, ex Milan, che tiene da solo in piedi l’Eintracht di Francoforte.

Bayern Monaco: Pavard svetta

La Bundesliga è quindi ripartita. Vince anche il Bayern Monaco per 2-0 in casa dell’Union Berlino. A segno Lewandowski e un bel colpo di testa di Pavard a chiudere la partita. Nel pomeriggio 2-2 tra Colonia e Mainz. Nel posticipo il Bayern Leverkusen abbatte il Werder Brema per 4-1 rilanciandosi in ottica Champions League.

I tedeschi sono riusciti a garantire sanificazione del pallone, mascherine in panchina, bottiglie d’acqua individuali e anche i festeggiamenti per i goal sono stati abbastanza composti. La domanda è: riusciremo anche noi a garantire il distanziamento sociale e le regole di sicurezza dentro il campo di calcio?

Immagini: Bundesliga Italia – Goal.com

A cura di Alessandro Delfiore e Giorgio Bernabei

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.