Il Cagliari resuscita il Milan, ora è crisi?

159

Quarto ko consecutivo per il Cagliari, che proprio nel giorno delle inizio delle celebrazioni per il centenario, cede al Milan, che alla Sardegna Arena liquida i rossoblu con due reti nella ripresa, firmate Leao e Ibrahimovic.

Rossoblu ancorati a quota 29 punti, al sesto posto, con il rischio concreto di scivolare in classifica.

Primo tempo equilibrato e a reti bianche

Indice dei contenuti

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

Partono bene i sardi, che tengono bene il campo e contengono le iniziative rossoneri, con gli uomini di Pioli apparsi fin da subito spigliati, rispetto alle ultime uscite.

Si vede il Milan al 15′: Hernandez penetra in area e conclude dalla sinistra, Olsen respinge con i piedi in corner. Alla mezz’ora altra occasione rossonera: Leao pennella per Ibrahimovic che incorna di testa, Olsen smanaccia ed il pallone termina sul palo. Un minuto dopo è Romagnoli a sfiorare il gol da pochi passi. Passano 4′ e gli uomini di Maran hanno una ghiotta occasione con Nandez, che vede Donnarumma fuori dai pali e prova un pallonetto dalla destra: l’estremo difensore rossonero salva.
Nel finale di primo tempo ci prova Simeone, ma Donnarumma è attento.

Leao regala la doccia fredda, Ibrahimovic chiude i giochi

In avvio di ripresa è subito il Milan passa immediatamente: Leao imbeccato da un lancio dalle retrovie di Castillejo, conclude a rete trovando una decisiva deviazione che termina alle spalle di un Olsen incolpevole, per il vantaggio rossonero.
Vantaggio ospite e rossoblu che via via si spengono e appaiono privi di mordente, soprattutto dalle parti di Donnarumma.
Al 65′ il Milan raddoppia con Ibrahimovic, che servito da Hernandez dalla sinistra, insacca di prima intenzione col mancino: due a zero e match virtualmente chiuso per i rossoblu.
Nel finale Maran si gioca la carta Cerri per un Simeone a dir poco abulico (non è il solo), senza successo.
Il Cagliari non c’è, il Milan controlla agevolmente ed espugna la Sardegna Arena.

Cagliari ridimensionato?

Quarta sconfitta di fila per i rossoblu, ora è lecito chiedersi: Europa o salvezza tranquilla?
Nemmeno il tempo di riordinare le idee che martedì si torna in campo: i rossoblu saranno di scena a San Siro per gli Ottavi di Coppa Italia, dove martedì alle ore 21, faranno visita all’Inter di Conte.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.