venerdì 28 Febbraio 2020

Mbappè è troppo veloce per Mascherano

L'Argentina è la squadra che più ci ha fatto emozionare a questo Mondiale. Partita male con una disorganizzazione incredibile, eppure dotata di giocate che non ti aspetti nei momenti in cui la squadra sembra non riuscire a riprendersi. La Francia è invece tra le squadre più complete e meglio preparate a questo Mondiale. Davanti ha giocatori del calibro di Griezmann, Mbappé...

Panama: la felicità di quel goal negli occhi

Panama e la gioia di quel goal domenica scorsa. Un'emozione che è da comprendere e rivivere mille volte Panama - Inghilterra La partita Panama - Inghilterra non ha offerto nessun materiale da commentare o raccontare. Super predominio degli inglesi di Southgate sui panamensi. Fra rigori, tiri capolavoro e schemi gli inglesi hanno dominato sempre gli avversari. Fra i goal più impressionanti...

Tifosi senegalesi: quel contegno che non conoscevamo

I tifosi senegalesi al termine dei tre match hanno pulito la propria curva: un esempio di civiltà che non sarà dimenticato. Lo facessimo tutti... I tifosi senegalesi se ne vanno a casa, con una valigia di delusione. Esclusi dagli ottavi per i cartellini gialli. Strano destino di una squadra che, diciamolo tutto, meritava, il passaggio. La Colombia merita il passaggio, ma...

Giappone: i samurai brillano nel girone di fuoco

In un girone di fuoco i Samurai provenienti dal paese del Sol Levante sono riusciti a qualificarsi anche se da secondi Emozioni da tifosi samurai: i due match contro Senegal e Polonia Senegal - Giappone In questa partita i nostri Samurai hanno ottenuto un pareggio, ma avrebbero meritato la vittoria per le occasioni avute. Kawashima, che sul primo gol ha fatto un...

Brasile, dopo la sofferenza arriva la bestia nera Messico

Il Brasile batte la Serbia e si qualifica come prima del gruppo E. Anche con Milinkovic-Savic e soci, però, i verdeoro non hanno brillato. La squadra continua a basarsi su due giocatori: Allison tra i pali e Coutinho sulla trequarti. Il resto è veramente poca cosa. Brasile in difficoltà Il Brasile con la Serbia ha giocato a tratti. L'impressione palpabile è...

La Nigeria vede Rojo: albiceleste agli ottavi

Rojogoal e l'Argentina batte la Nigeria: i tifosi dell'albiceleste festeggiano Rojo in spagnolo significa rosso. La sensazione da profondo rosso i tifosi argentini l’hanno provata fino al minuto '86 quando il difensore del Manchester United, 910 minuti giocati questa stagione, classe 1990, 28 anni, calcia di prima intenzione sul cross di Mercado. E tutta l’Argentina esplode di gioia. Prima c’era stato...

Kroos e la sua grinta: la ricetta della Germania contro la Svezia

Kroos: la sua pennellata sul secondo palo riapre i giochi per il Mondiale della Germania. Ma la Germania è realmente guarita? Kross Toni e Modric Luca sono due delle stelle del Real Madrid, triplo campione di Champions. Un conto è giocare a campo aperto con Marcelo, Benzema, Casemiro e Ronaldo. Un altro è farlo in nazionale. Per ora i due...

Sampaoli sotto assedio: l’Argentina è una polveriera

Argentina-Croazia 0-3: l'allenatore argentino è criticato in patria e nello spogliatoio La sconfitta con la Croazia ha scoperchiato il vaso di Pandora e ha tolto tutte le certezze ad una squadra che ha faticato a qualificarsi al Mondiale 2018. Una rosa molto competitiva e un allenatore di prestigio non bastano a creare una squadra di calcio. E’ importante creare quell’unione, quell’appartenenza, quella...

Spagna-Iran: Siamo bei palleggiatori, ma morde solo Diego Costa

L'unico che si crede sempre fra gli spagnoli è Diego Costa. Le Furie Rosse non girano come dovrebbero. Cosa non funziona? Diego Costa è la boa portatrice di speranza La nave non naufraga, anzi risale la china, ma lo deve a Diego Costa. L'ispano brasiliano più fortunato che bravo si infila fra due rimpalli iraniani e sigla il goal vittoria. Dopo...

Russia Egitto: se la Russia gioca come Zobnin, Gazinskiy e Cheryshev…

La Russia batte l'Egitto con un netto e meritato 3-1. Non è il risultato a interessarci, ma la combattività di alcuni suoi giocatori fra cui Cheryshev. Cheryshev: il ragazzo Re Mida del momento Ci sono ragazzi che giocano le competizioni europee e poi spariscono. Ricordate Goetze o Kleberson o Diouf o Grosso. Eppure in quell'istante fanno la storia. Perché compiono qualcosa di...