Calciomercato Napoli, siete soddisfatti?

181

Il tanto atteso 2 Settembre è arrivato e dopo un estate di polemiche, che non ci facciamo mai mancare, è archiviato. La prima cosa che mi passa per la testa è che questo mercato è stato molto caratterizzato da due sogni impossibili.

Il primo riguarda James Rodriguez oggetto del desiderio di Carlo Ancelotti il secondo ha riguardato l’attaccante, ormai ex inter, Mauro Icardi a sua volta fortemente cercato dal presidente il tutto condito da 5 acquisti e molte cessioni.

Sogni svaniti

L’atteso colpo di teatro non è arrivato quel Top Player già affermato non si è presentato alle pendici del Vesuvio. Se per quanto riguarda il talento colombiano mi ero messo l’anima in pace, Adl è sempre stato chiaro su Rodriguez che a noi tifosi la cosa sia piaciuta o meno, la delusione per me è arrivata per quanto riguarda la prima punta. Si perché aver provato a prende il bimbo capriccioso Icardi non cambia il fatto, e trovo assurdo, che non ci siano state delle vere alternative (pur reputando Llorente un elemento utile alla causa azzurra). Ora dobbiamo sostenere Milik. La punta polacca è stata troppe volte al centro di aspre critiche ma non gli è mai mancata la volontà di far bene e soprattutto non va mai dimenticato che è stato il primo campionato che ha fatto per intero ed ha comunque collezionato 20 reti. Al primo anno Higuain quanti ne fece di gol? Forza Arek!!

5 nuovi combattenti

Le polemiche hanno in parte offuscato ciò che di buono è stato fatto in entrata.

Gli acquisti di Manolas, Lozano, Di Lorenzo, Elmas e Llorente hanno indubbiamente alzato la qualità della rosa e questo, nonostante tutto, non va di certo dimenticato.

Al pronti e via del mercato ecco che si presenta il gigante greco Manolas che va a colmare il vuoto lasciato dal partente Albiol. Il greco ha caratteristiche diverse dallo spagnolo però col tempo sono convinto che con Koulibaly potranno essere davvero una coppia di centrali invalicabili sempre se si migliora la fase difensiva.

Sul lato destro dall’Empoli è arrivato Di Lorenzo. Non so voi ma a sembra già più forte del modesto Hysaj. Il tempo ci dirà.

Elmas è l’elemento più misterioso. Il macedone viene da noi come nuova promessa ma ancora presto per poter fare un giudizio. E in questi casi come si può dire? Se sono nuovi Fabian Ruiz fioriranno!

Llorente. Lo spagnolo è quell’elemento che permette all’attacco azzurro di cambiare il suo volto e può essere preziosismo nel gioco aereo e negli ultimi 20 minuti.

Ed infine, per il calciomercato Napoli, la ciliegina sulla torta Lozano. Il messicano ha già fatto vedere di che pasta è fatto ed è pieno d’entusiasmo. Il “Chucky” sarà uno dei nostri trascinatori per i prossimi anni. Adelante!!

Molti ci hanno salutato in questo calciomercato Napoli

Giuntoli ha piazzato molti colpi in uscita ed per quanto mi riguarda ha fatto un grande lavoro. I vari Diawara, Rog, Ounas per quanto siano state delle grandi promesse non sono mai riusciti ad affermarsi in azzurro ed in tutte le cessione è riuscito a non creare minusvalenze, con grande ringraziamento del presidente.

Se pensiamo che Chiriches è venuto anni fa a 5 mln ed è riuscito, ormai trentenne, a venderlo al doppio della cifra con tutti i problemi fisici che ha avuto. Chapeau!

 

Cosa ci manca davvero? Il calciomercato Napoli è stato convincente?

Oltre alla prima punta io credo che a questo Napoli mancano almeno un centrale di difesa ed un altro incontrista. Vista l’impossibilità ad arrivare ad una punta di livello internazionale e visto che comunque con Milik, Mertens e Llorente non siamo certi messi male avrei provato ad investire i soldi destinati ad un centravanti per un forte centrale di difesa che possa sostituire uno dei titolari.

Personalmente non ho troppa fiducia in Maksimovic e Luperto e se per squalifica o altro, corna facendo, dovesse mancare un titolare il livello della retroguardia si abbassa notevolmente.

A centrocampo il solo Elmas è troppo poco. Ruiz e Zielinski li vedo due mediani più propensi alla fase offensiva che difensiva e resta il solo Allan come centrocampista d’interdizione.

Ancelotti reputa la squadra completa e mi fido della sua esperienza ma mi auguro che non siano solo dichiarazioni di facciata.

 

In attesa della ripresa del campionato gustiamoci le partite della nazionale.

#ForzaNapolisempre.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.